fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

A partire dal giovedì santo, la corte comunale ospiterà le opere della studentessa del “Nicola Sensale”. Previste anche esibizioni musicali nelle serate del 18, 20 e 27 aprile

di Fabrizio Manfredonia

Si terrà dal 18 al 25 aprile la mostra “Mono no aware, alla ricerca degli istanti che muoiono” di Camilla Fasolino, giovane studentessa non ancora diciottenne del liceo scientifico statale “Nicola Sensale” di Nocera Inferiore appassionata di cultura orientale e in particolare di quella giapponese.

La mostra, il cui titolo può essere tradotto con “sensibilità delle cose”, farà scoprire agli avventori una serie di volti prevalentemente femminili, tratteggiati con delicatezza dalla giovane pittrice e che sottolineano la sensibilità verso temi universali come la caducità della natura umana e l’invito alla bellezza, come scritto, tra l’altro, nella brochure che presenta la mostra, riprendendo un brano tratto da “L’eleganza del riccio” di Muriel Barbery.
All’esperienza visiva emozionale si aggiungerà anche la musica in tre serate, il 18, il 20 e il 27, con le esibizioni di Takahiko Sakamaki, Marianna Fasolino e Pier Carmine Garzillo. mostrafasolino2Parole entusiastiche sono giunte da parte dell’assessore con delega alle politiche giovanili e culturali Federica Fortino, che ha sottolineato l’importanza di offrire vetrine ai giovani talenti del territorio nonché da parte del sindaco Manlio Torquato che ha inoltre esortato gli studenti a dedicare i propri talenti anche verso un impegno pubblico per offrire alla città «nuove energie positive».

Cerca