fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Tre serate per la rievocazione che, tra storia e leggenda, intende avvicinare la cittadinanza al maniero che domina il Parco

di Fabrizio Manfredonia

Si terrà i prossimi 26, 28 e 29 luglio, presso il castello del parco di Nocera Inferiore, la terza edizione di “Fantasmi al Castello”.  L’evento è organizzato dall’associazione “Ridiamo vita al castello” che dal 2014 si preoccupa di tutelare e valorizzare il complesso architettonico del castello del Parco. Quest’anno, oltre al patrocinio del comune di Nocera Inferiore, l’iniziativa vede coinvolta anche la fondazione Carisal.

Le serate saranno animate da giovani attori, artisti e musici  che proveranno a far immergere gli ospiti nelle atmosfere medievali; ciascun attore interpreterà un personaggio che  storicamente si narra abbia abitato il castello del Parco.  Sono previste visite per un numero limitato di persone, tra le settanta e le ottanta a serata, onde consentire la buona riuscita dell’evento e garantire la sicurezza; richiesto un minimo contributo per coprire i costi sostenuti per l’organizzazione. Parte del ricavato servirà, inoltre, per la raccolta fondi per il restauro degli affreschi del castello che i ragazzi dell’associazione hanno già iniziato da tempo.
Punto di incontro per iniziare la visita, ogni sera alle ore 20:30, sarà via del Parco a Nocera Inferiore, dove i visitatori inizieranno una passeggiata, muniti di lanterna, risalendo la strada verso il castello per incontrare gli “spiriti” di vari personaggi storici che racconteranno la loro storia. Al termine della visita il servizio navetta gratuito riaccompagnerà i visitatori in via del Parco. fantasmi 2«Siamo molto orgogliosi di aver dato vita ad un progetto come questo - ha detto la presidente di “Ridiamo vita al castello” Verdiana Tolino -  l’associazione ha ideato, scritto e curato l'intero spettacolo grazie anche alla preziosissima mano della professoressa Teresa Staiano e di Simona Tortora.
Credo che Fantasmi al Castello, ed il teatro lato sensu, sia un buon esempio di valorizzazione di un bene storico come il Castello del Parco, è arte nell'arte.  Promuovere in questo senso la cultura, ed è ciò che facciamo come realtà associativa, è un mezzo necessario per conservare e diffondere la conoscenza del nostro patrimonio artistico che non ha eguali nel mondo e che rappresenta il cuore della nostra identità»
Per ulteriori informazioni e per l’acquisto dei biglietti è possibile visitare la pagina facebook “Ridiamo vita al castello” o contattare gli organizzatori al 3287640415 oppure al 3278767748.

Cerca

Statistiche generali

Utenti
179
Articoli
7090
Visite agli articoli
9572314
« Novembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
      1 2 3 4
5 6 7 8 9 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30