Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il secondo spettacolo della rassegna teatrale L’Essere e L’Umano offrirà una serata all’insegna della comicità e della comunicazione, tra atmosfere reali e surreali, grazie al talento delle attrici Chiara Casarico e Tiziana Scrocca della compagnia Il NaufragarMèDolce

di Anna Califano

Continua venerdì 6 aprile alle 21, presso il teatro Diana di Nocera Inferiore, la rassegna teatrale L'Essere & L'Umano, con il secondo spettacolo dal titolo: "ZIT! Esistenziali Speculazioni Silenziose sul Niente da Dire". La rassegna è a cura di Artenauta Teatro con la direzione artistica della regista Simona Tortora e in sinergia con il Teatro Pubblico Campano e col patrocinio del Comune di Nocera Inferiore.

Tante le attese degli spettatori che, dopo il successo del primo spettacolo "Scannasurice" di Enzo Moscato con l'attrice Imma Villa, non vedono l'ora di poter immergersi di nuovo nella magia del teatro. Questa volta in scena andrà la compagnia teatrale Il NaufragarMèDolce con le attrici e registe Chiara Casarico e Tiziana Scrocca che sembrano promettere una comicità genuina e intelligente, spaziando dalla commedia alla Totò e Peppino ad atmosfere surreali e poetiche alla Beckett (famoso drammaturgo e poeta irlandese), influenzate da grandi maestri russi come Vladimir e Yury Olshansky.
“Zitta” e “Dici”, questi i nomi dei due personaggi principali che in realtà un nome vero e proprio non ce l'hanno, e che aspettano che ci sia qualcosa da dire, qualcosa che restituisca senso, nell' illusione che le parole servano ancora a dare senso al mondo, all’identità e alle relazioni. zit pic
«Il progetto Zit! nasce come studio sulla comunicazione e sull’impossibilità di comunicare, in bilico tra realtà e surrealtà, tra piccoli momenti di quotidiana follia ed esistenziali speculazioni sul linguaggio e sulle relazioni – affermano le due attrici per descrivere il loro lavoro e continuano - Questa impossibilità di dire genera un ricchissimo dialogo di suoni, gesti, automatismi, ecolalie, ritmi, parole-suono tra i due personaggi che esprime la relazione, i ruoli, le condizioni psichiche, i fraintendimenti, le delusioni, le conflittualità e le complicità».  Per ulteriori informazioni circa lo spettacolo è possibile contattare i numeri 3205591797 / 3394212114 o controllare la pagina Facebook Artenauta Teatro.  I biglietti sono acquistabili a 15 euro o al prezzo ridotto di 13 euro per gli under 18 e gli over 65 presso il botteghino del teatro che è aperto dal lunedì al sabato dalle 18:30 alle 20:30.

IMAGE L'ACQUA

Il nostro amico Giulio Caso ci propone i suoi versi sull'elemento in assoluto più importante della Terra: quello che ci disseta, e che costituisce il 60% del nostro corpo Quando avvenne il big bangsi spartirono le gang Read More...

Cerca

Statistiche generali

Utenti
178
Articoli
6981
Visite agli articoli
9457458
« Ottobre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31