fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Adottate dalla Fondazione che gestisce il prestigioso complesso tutte le misure per garantire i visitatori da possibili pericoli. Si resta chiusi sabato e domenica come per legge

Dopo i mesi di chiusura imposti dalle misure di contenimento del Covid-19, da ieri Villa Rufolo ha riaperto le sue porte al pubblico. 

Il monumento simbolo di Ravello sarà visitabile dal lunedì al venerdì, con orario continuato dalle 9:30 alle 15:30 con ultimo ingresso alle 15. Come da disposizioni governative il complesso monumentale resterà chiusa sabato e domenica.
Il costo dei biglietti per visitatori singoli è confermato a 6 euro; 5 euro per gruppi di 10 persone, per i bambini tra i 5-12 anni e per gli over 65. Il percorso di visita si svilupperà esclusivamente all’aperto.
Per quanto riguarda i gruppi c’è un massimo da rispettare di 5 persone per i visitatori autonomi (ad eccezione di nuclei familiari conviventi) e un massimo di 10 persone per gruppi accompagnati da guide turistiche.
Per gruppi da 6 e fino a 10 persone è obbligatoria la prenotazione con almeno 72 ore di anticipo via e-mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. e Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..
In Villa Rufolo inoltre, è obbligatorio indossare sempre la mascherina e mantenere una distanza di sicurezza di almeno 1 metro dagli altri visitatori evitando assembramenti. La Fondazione Ravello si riserva di misurare la temperatura all’ingresso. L’accesso sarà vietato in caso di febbre superiore a 37.5°.

Cerca