fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il Comune ha concesso il suo patrocinio a un evento che unirà a Palazzo Mezzacapo opere di Pasquale Armenante, Andrea Apicella e Alessandro Fariello e le “Atmosfere” create dai vinili di Mario Ruggiero
palazzo mezzzacapo a maioriÈ la novità della seconda edizione del Mac Fest, partito a Cava de’ Tirreni il 9 agosto: è stato avviato un dialogo avviato con i comuni che circondano la valle metelliana.

Il Comune di Maiori ha concesso il suo patrocinio a un nuovo evento, entrato a far parte della programmazione del #MACfest grazie all’incontro tra i suoi organizzatori e un artista originario di Maiori, e si terrà il 22 agosto a partire dalle 18:30 proprio all’interno della sua mostra.
L’iniziativa unisce l’esposizione “Fermo Immagine” di Giuseppe Palermo ai Giardini di Palazzo Mezzacapo, le opere di Pasquale Armenante, Andrea Apicella e Alessandro Fariello e le “Atmosfere” create da Mario Ruggiero attraverso la sua accurata selezione di vinili, sullo sfondo della Costiera Amalfitana. Il presidente dell’associazione Macass Francesco Oreste si dichiara soddisfatto per questo risultato, tra le aspettative del gruppo al momento della scelta del tema dell’edizione 2020 del festival “Confrontare realtà, Creare connessioni”. La rassegna conferma, grazie a questa collaborazione, lo spirito innovatore e l’interesse che suscitano le sue attività, oltre alla capacità di fare rete e creare opportunità di promozione tra gli attori locali.

Cerca