fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Confrontare realtà e creare connessioni tra i giovani sono i principali obiettivi di questa iniziativa. Tutti gli eventi godono del patrocinio del Comune di Cava de’ Tirreni

cava1Torna anche quest’anno il MAC fest - Festival della Musica, dell’Arte e della Cultura. La rassegna multidisciplinare ideata dall’associazione Macass di Cava de’ Tirreni si ripropone di coinvolgere diverse generazioni per la realizzazione di eventi e attività volti a valorizzare il territorio, seguendo il tema scelto per la sua II edizione: “Confrontare realtà, creare connessioni​ ”.

Venerdì 24 luglio è stato presentato il calendario delle attività che comporranno la prossima edizione del MAC fest 2020,​ organizzato e promosso dall’associazione Macass. Dopo la raccolta fondi #CavaYOUall​ ,​ che ha permesso la realizzazione e la distribuzione di 400 visiere per operatori sanitari metelliani, con questo evento l’associazione ha avviato anche la sua campagna di tesseramento. 
Durante il suo intervento di apertura, il presidente Francesco Oreste​ ha ribadito la volontà dell’associazione Macass di offrire alla città e alla provincia di Salerno un appuntamento culturale da inserire all’interno della programmazione estiva. Le misure anti-COVID incontrano il senso di responsabilità dei suoi giovani organizzatori, che si stanno impegnando a realizzare una costellazione di eventi distribuiti in termini di spazio e tempo per poter essere accessibili, nel rispetto del distanziamento sociale e della prevenzione per la salute di tutti e di ciascuno. Il coinvolgimento delle realtà presenti sul territorio è il fulcro della II edizione che avrà come tema “Confrontare Realtà, Creare Connessioni​” - per questo motivo, si chiamano a raccolta giovani artisti, artigiani e PMI per costruire insieme un momento di scambio e di accrescimento collettivo. 
Si parte il 9 agosto con un Aperitivo Culturale al Rodaviva, caratterizzato da un djset lounge, l’esposizione artistica “Crea la tua connessione” curata da Alessandro Fariello e una mostra fotografica. A seguire:

Masterclass musicale “Trova il tuo suono” - il 20 agosto @ Centro per l’Artigianato Digitale - CAD. Seminario sulla costruzione e sperimentazione di suoni, dalla storia della chitarra elettrica fino ai suoni dell’epoca attuale.
Laboratorio emozionale - si parte il 21 agosto @ The Green Hub con un percorso tra la psicologia e il linguaggio teatrale per: migliorare il rapporto con emozioni e forme espressive; creare condivisione e aumentare la consapevolezza della propria risposta emotiva rispetto agli eventi. Incontri successivi il 24 - 26 - 31 agosto e il 2 - 7 - 9 - 14 - 16 settembre.
Laboratorio urbanistico “Confrontare città, Creare soluzioni” - dal 23 al 26 agosto @ Centro per l’Artigianato Digitale - CAD. Workshop di confronto tra esperienze cittadine virtuose per l’elaborazione di una progettualità a livello locale.
“La 48” video contest -​ Evento di presentazione del video contest il 23 agosto. A partire dal giorno successivo e fino al 26 agosto, amatori, registi e videomaker si sfideranno nella realizzazione di un prodotto audiovisivo girato e montato in sole 48 ore; il vincitore avrà il piacere di presentare e proiettare la sua opera al Pigneto Film Festival, partner dell’iniziativa insieme al LABSAV dell’Università degli Studi di Salerno. Le iscrizioni sono aperte dal 3 al 18 agosto.​ Info e regolamento sono disponibili qui.​ La premiazione del vincitore de “La 48h” si terrà il 29 agosto @ Forum dei Giovani.
Mostra “ Riflessioni. - dal 30 agosto al 5 settembre, sarà possibile ammirare opere prodotte durante il lockdown. Tutti gli eventi godono del patrocinio del Comune di Cava de’ Tirreni.

Cerca