fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Al noto Festival musicale della splendida cittadina costiera ritornano gli eventi dedicati ai giovani allievi talentuosi, giovedì 26, venerdì 27 e domenica 29 settembre

A Ravello gli appuntamenti musicali con “La meglio gioventù” salutano anche l’inizio dell’autunno. La lunga stagione dei giovani talenti dei conservatori continua con altri tre appuntamenti che vedranno il debutto degli allievi del Conservatorio “Agostino Steffani” di Castelfranco Veneto oltre al ritorno del Conservatorio “Martucci” di Salerno.

All'auditorium Sant'Alfonso si presenterà il nuovo libro del professor Sigismondo Somma, "1799 - Passioni e delusioni di una rivoluzione nell'agro nocerino". A moderare il vicesindaco Anna Rosa Sessa
Un'immagine della situazione a Napoli durante la rivoluzione della Repubblica NapoletanaSi parlerà della Repubblica Napoletana e delle vicende che in quel periodo visse l'Agro nocerino nel corso della presentazione del nuovo libro del professor Sigismondo Somma, che si terrà venerdì 20 settembre alle 18:30 presso l'auditorium Sant'Alfonso di Pagani.

Nell’ultimo progetto, “Citazione ed altri delitti”, il gruppo propone un rock energico con chiare derivazioni provenienti dal post grunge americano

La formazione dei MalaparteVenerdì 27 settembre i Malaparte, band hard-rock dalle decise influenze “alternative” americane, si esibiranno a partire dalle 21:30 dal vivo al Periferica Konnection di Fisciano, a pochi chilometri dall’Università di Salerno, dopo l’uscita del loro terzo album “Citazioni ed altri delitti”.

Continua la rassegna musicale con “La meglio gioventù” e “Le note di Sigilgaita”. Ospiti, tra gli altri, il francese Michel Bouvard, titolare dell'organo monumentale Cavaillé-Coll di Tolosa
 
L'organista Michel BouvardDopo la fine della stagione cameristica continuano a Ravello gli appuntamenti con la buona musica.  Mercoledì 18 settembre, alle 19, all’Auditorium Oscar Niemeyer saranno due gli ensemble strumentali, di percussioni e di violoncelli, impegnati insieme in un programma musicale che prevede pagine di Jacob ter Veldhuis, Csaba Zoltàn Marjàn, Rùdiger Pawassar, lannis Xenakis, Nebojsha Zivkovic.

Cerca