fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

In un misto tra i "seggi" (oggi potremmo chiamarli circoscrizioni) e la prestigiosa razza equina del Napolitano un ricercatore partenopeo avrebbe individuato i natali dello stemma che fu di Francesco Baracca
di Orazio Mezzetti
esperto araldico

Lo stemma della Ferrari e quello della città di StoccardaIl cavallino rampante della Ferrari ha origini partenopee? È una teoria scoperta pochissimo tempo dopo il mio trasferimento in Campania. Una curiosa teoria, molto sostenuta da una forte convinzione campanilistica, di uno studioso napoletano, Massimiliano Verde, ricercatore storico del patrimonio linguistico e culturale campano.

L'inaugurazione sabato 13 giugno all'interno della struttura di via XXV luglio. Tra i servizi la possibilità di prenotare online per poi ritirare e acquistare in negozio
Il Mondadori BookstoreDa sabato 13 giugno un nuovo Mondadori Bookstore sarà aperto all’interno del Centro Commerciale Cavese in via XXV Luglio a Cava de’ Tirreni.  Con ampi spazi dedicati alla cultura e all’intrattenimento, la libreria sarà un punto di riferimento per chi ama i libri e la lettura, grazie al meglio dell’offerta firmata Mondadori Store.

Spesso osservato con superficialità, rappresenta il mito e la storia del fiume e della omonima città, esaltandone tra miti e leggende, la propria struttura estetica di alto pregio
professor Orazio Mezzetti
C.T.U. in Scienze araldiche del Tribunale di Ferrara
Lo stemma araldico della città di SarnoCredo che la bella Città di Sarno possa vantare, tra i tantissimi valori storici assai importanti, anche il privilegio di possedere uno degli stemmi civici più belli ed interessanti, tra quelli presenti nell’armoriale dei comuni della provincia di Salerno.

La prima sala aprì nel 1904: autore dell'iniziativa il sindaco Aurelio Bosco Lucarelli. E nel 1907 a via Nicotera schiuse i battenti il “teatrino di varietà”
di Anna De Rosa
Cinema via LanzaraA Nocera Inferiore nei primi anni del '900 troviamo un evoluzione dello spettacolo e del divertimento, grazie all’aperura di numerosi teatri e cinema che si dislocano sul territorio cittadino.

Il giornalista e poeta Alfonso Tramontano Guerritore e Mauro Casalino danno vita ad un’opera distribuita in forma gratuita dedicata alla sofferenza che il mondo sta subendo

Mauro Casalino e Antonio Tramontano Guerritore«Il silenzio non è Punk» è un lavoro artistico a quattro mani costituito da una sequenza temporale di versi nel tempo vuoto della quarantena, con una illustrazione immaginifica ad accompagnare il filo della poesia.

Cerca