fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il mondo celebra domani l'iniziativa voluta nel 2017 dal Parlamento ellenico, mentre il 12 sarà celebrata nell'Ateneo salernitano grazie alla Società Filellenica che ha sede nazionale a Cava de' Tirreni
Domani la giornata mondiale della lingua e della cultura grecaSi celebra in tutto il mondo domani 9 febbraio la “Giornata mondiale della lingua e della cultura greca” che il Parlamento ellenico ha istituito il 23 febbraio 2017 per rinnovare la memoria dello straordinario contributo che la lingua e la cultura greca hanno dato alla civiltà occidentale.

Dalle 20:30 in scena artisti del web e comici di Made in Sud per raccogliere fondi da destinare al al reparto di oncoematologia dell’ospedale “Andrea Tortora” di Pagani diretto da Catello Califano
di Fabrizio Manfredonia
un momento della conferenza di ieri  mattinaSi è tenuta ieri mattina, a Palazzo di città, la conferenza stampa di presentazione della serata “Un arco per la vita”, evento di beneficenza patrocinato dal comune di Nocera Inferiore in collaborazione con la sezione salernitana dell’AIL e promosso da tre cittadini nocerini.

“La costituzione e le sfide del futuro” è l’opera pensata per spiegare la costituzione agli studenti delle superiori. La presentazione mercoledì 5 a Fisciano
di Fabrizio Manfredonia
Il presidente De Nicola firma la Costituzione ItalianaSi terrà mercoledì prossimo, presso l’aula De Rosa del campus di Fisciano, a partire dalle 10:30, la presentazione del volume “La costituzione e le sfide del futuro” curato dal professore Marco Galdi, titolare della cattedra di diritto pubblico al dipartimento di Scienze economiche e statistiche dell’ateneo salernitano, stampato da Areablu Edizioni in carta riciclata fornita dall’azienda Cartesar s.p.a.

Parte ufficialmente la rassegna “L’Essere e L’Umano” di Artenauta Teatro e Simona Tortora con il primo spettacolo per la regia di Elisa Canessa

di Fabrizio Manfredonia (foto Gabriella Davolio)

“Immagina che ti resti soltanto un minuto da vivere. Che fai?” Parte da questa semplice (si fa per dire) premessa, lo spettacolo “Ad esempio questo cielo” di Elisa Canessa prodotto dalla “Compagnia Dimitri/Canessa” e Theaterwerkstatt Glais 5 con il sostegno della fondazione culturale del Canton Turgovia, dipartimento culturale città di Frauenfeld e Kuturpool Regio, cui spetta il compito di inaugurare la rassegna numero sei de “L’Essere e L”Umano”, un percorso disegnato da  Simona Tortora e Artenauta Teatro con l’organizzazione di Giuseppe Citarella in collaborazione con il “Teatro Pubblico Campano”, il patrocinio del comune di Nocera Inferiore e che quest’anno consterà di sette tappe da venerdì 31 gennaio a venerdì 29 maggio.

Cerca