fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Da un’idea dell'attrice e regista di Nocera Inferiore Simona Tortora, l’iniziativa, o meglio «l’azione gentile» che promuove il racconto personale attraverso parole e foto
di Fabrizio Manfredonia
Simona TortoraNon si ferma la macchina creativa della regista nocerina di Artenauta Teatro Simona Tortora, nonostante la quarantena forzata o, forse, proprio grazie a questa.

Ad organizzarlo l'associazione culturale e gastronomica il Convivio, che ha allestito un'apposita pagina su Facebook. Il termine per partecipare è fissato al 25 aprile
logo associazione Il ConvivioNon ci sarà per ora a Pagani, a causa dell'epidemia di Covid-19, la festa della Madonna delle Galline, ma a donare vitalità nei giorni bui della forzata quarantena ci penserà comunque l'associazione culturale e gastronomica il Convivio.

Era il 1920 quando il fondatore della Camera del Lavoro cittadina fu eletto. Nel 1912 fu mandato dal Partito socialista a dirigere quelle di Mirandola, Ancona e Ferrara. Lì avrebbe conosciuto Benito Mussolini
di Angelo Verrillo
Giuseppe VicedominiGiuseppe Vicedomini divenne sindaco di Nocera nel mese di novembre del 1920. In quel periodo, la violenza delle squadre fasciste era già cominciata: nel 1919 a Milano fu devastata la sede de l’Avanti e da quel momento divennero sempre più frequenti gli assalti armati alle Camere del Lavoro e alle Case del popolo.

Continua il nostro viaggio nei fasti e nella storia della città ricordando un evento che segnò un cambiamento nel mondo operaio, e il primo sindacalista Giuseppe Vicidomini
di Angelo Verrillo
Il comune di Nocera Inferiore agli inizi del '900Tra la fine dell’800 e i primissimi anni del 900, l’industrializzazione dell’Agro portò alla creazione di un nostro triangolo industriale, formato da Torre Annunziata, Gragnano e Nocera Inferiore che venne definito “il triangolo della pasta”.

Cerca