fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Spiegazione e piatti rivisitati serviti in tavola dal foodblogger nocerino l'InGordo. Si tratta di una sorta di pornografia della tavola che rappresenta l'attrazione esercitata dal cibo sulle persone

di Anna Califano

Si diffonde a macchia d'olio sul web e i social, nel vero senso della parola, l'hashtag #foodporn, utilizzato per descrivere foto appetitose di piatti culinari. Ma da dove nasce questa nuova moda? A spiegarcelo è Alessandro Tipaldi, un ragazzo nocerino di 25 anni con la passione per la cucina, diventato ormai uno dei food blogger più seguiti della zona e che spesso partecipa con spiegazioni culinarie alla ormai famosissima pagina facebook "Italy food porn".

«Sono tanti i generi culinari che si stanno diffondendo sempre più negli ultimi anni. Dopo lo streetfood o il foodgourmet è arrivato ora anche il foodporn, una sorta di pornografia della tavola che rappresenta l'attrazione esercitata dal cibo sulle persone. Immaginate un crocchè con una colata di fonduta di provola o tante salse che fuoriescono da un gran bel panino panino caldo, non vi sentite già l'acquolina in bocca? Il foodporn non vi fa solo immaginare questi piatti ma ve li mostra grazie alla fotografia» e ancora: «Il genere è nato in America e si sta diffondendo sempre più in tutto il mondo ma con Italy food porn mi sono impegnato a rivisitare e preparare piatti che vanno al di là di quelli americani e che valorizzano soprattutto i prodotti tipici locali». Alessandro, infatti, conosciuto ormai sui social e dagli amici con il nome di InGordo, ha partecipato a diversi concorsi ed eventi in cui ha portato in tavola piatti rivisitati, non solo italiani ma anche nocerini, come le polpette al pomodoro e piatti preparati con i pomodori di San Marzano. «Se non hai mai mangiato polpette al pomodoro la domenica a pranzo allora non puoi definirti ancora un vero nocerino» afferma scherzosamente. La sua passione, come quella di molti altri cuochi, nasce dalla cucina casalinga della nonna e della mamma che, per tenerlo impegnato e lontano dalle marachelle, gli facevano preparare piatti semplici come pizzette, struffoli e pasta all'uovo. Guidato poi dalla passione e dalla buona forchetta, il giovane inizia a seguire importanti corsi di cucina gourmet, come ad esempio quello con Pino Lavarra (chef pugliese ma sposato con una donna nocerina che ora si sta impegnando a portare la cucina mediterranea ad Hong Kong dove gestisce un importante ristorante internazionale). L'esperienza che ha segnato la sua carriera culinaria è stato l'incontro con il grande chef Carlo Cracco: notandolo più di una volta nel suo ristorante lo chef decise di mostrargli la cucina: «Si vede che ami cucinare, sei una delle poche persone che entra in una cucina in lacrime... sono contento che esistano ancora ragazzi con questa passione». E' stato proprio questo incontro a spingere Alessandro ad aprirsi un blog e una pagina facebook seguita ormai da più di 4mila persone. Foodporn nasce quindi da un meccanismo semplice, condividendo sui social una foto appetitosa si punta a stimolare l'appetito dell'osservatore e se volete vedere con i vostri occhi questi gustosi piatti potete visitare la pagina facebook Italy Food Porn o la pagina InGordo di Alessandro, che vi aspetta con i suoi famosi panini gourmet e conchiglioni rivisitati, ricette che lo hanno lanciato nel mondo dei food blogger.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
180
Articoli
7603
Visite agli articoli
10181726
« Marzo 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31