Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

È forse il dolce più duro che esiste, impossibile da sgranocchiare. Viene preparato per la festa dell’Immacolata e consumato durante tutto il periodo natalizio

di Maria Barbagallo

La petrafennula d’influenza araba è una specialità della zona di Modica ed è diffusa in tutta l’isola. È un torrone estremamente duro e viene consumato durante il periodo natalizio, soprattutto dopo i pasti e l’unico modo possibile per mangiarlo, a meno che non abbiate denti di acciaio, è lasciarlo sciogliere in bocca come una caramella.

Prodotto dolciario dalla consistenza gelatinosa a base di mele, della tradizione sicula e del sud Italia, che preparavano le nonne e le mamme tanti anni fa

di Maria Barbagallo
Il melo cotogno è una pianta antichissima coltivata dai Babilonesi già 4000 anni fa. È originaria dell’Asia Minore ed in particolare delle zone del Mar Caspio. La mela cotogna assomiglia a mele e pere ma non è un incrocio. È un frutto sostanzioso quasi dimenticato, e lo si trova solo per un breve periodo che va da ottobre a novembre.

L'iniziativa a cura dell'associazione medica "Marco Levi Bianchini". Grande affluenza per il primo appuntamento sul colesterolo. Il 10 novembre si parlerà invece di adenoma prostatico

di Tania Pentangelo
"Colesterolo amico e nemico". Questo l'argomento dibattuto nel primo dei quattro incontri del ciclo "Salute e benessere" a cura del dottor Gianbattista Visconti, dell'associazione medica Marco Levi Bianchini e della biblioteca comunale "Pucci" di Nocera Inferiore.

La ricetta delle rame di Napoli e la tradizione antica della Sicilia che vuole che i nostri defunti vengano a trovarci nella notte di Ognissanti lasciando dei doni per più piccoli

di Maria Barbagallo

La commemorazione dei defunti accomuna civiltà antiche e diverse tra loro. Basti pensare che per gli antichi Egizi i morti rivivevano nelle loro tombe mentre a Roma i defunti proteggevano il focolare domestico. Anche in altre civiltà si celebravano i defunti, consolando le loro anime affinché guardassero con occhio benevolo verso i vivi.

Se qualche volta avete seguito le vicende del poliziotto più famoso d’Italia, vi sarete accorti che spesso è impegnato a gustare questa prelibatezza

di Maria Barbagallo

Se siete a dieta questa ricetta non ha nulla a che vedere con voi. Piatto della domenica ricco e gustoso, realizzato con ingredienti semplici come melanzane, caciocavallo e carne tritata. Impossibile resisterle.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Statistiche generali

Utenti
171
Articoli
5839
Visite agli articoli
6987305
« Dicembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30 31