fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Taranto

  • Il centrocampista dei Messapici, salernitano purosangue, sarà il prossimo avversario dei molossi. La sua fortuna sono stati i suoi allenatori. Afferma che i calciatori bravi giocano a prescindere della regola

    di Maria Esposito


    Buono inizio di campionato quello della Nocerina che ha battuto per tre reti a uno il neopromosso Grumentum. Ottimo quello della nostra prossima avversaria Brindisi, che allo scadere dei novanta minuti ha espugnato lo Iacovone, vincendo per la prima volta nella storia il derby contro la corazzata Taranto.

  • I molossi, contro ogni previsione possibile, vincono in trasferta sul difficile campo degli ionici, che incappano invece nella terza sconfitta di fila. Gara d’orgoglio e tre punti meritati contro una squadra abbastanza remissiva

    di Nello Vicidomini

    Vince a sorpresa e contro ogni pronostico la Nocerina sul campo del Taranto, grazie ad una rete di Liurni a metà ripresa. Allo stadio “Iacovone” va in scena l’anticipo del girone H di Serie D. Gara prestigiosa tra due compagini blasonate che non si affrontano dal 2011.

  • di Redazione

    Un fulmine a ciel sereno ha scosso l’inizio del nuovo anno per la tifoseria della Nocerina. In data odierna la Questura di Taranto ha notificato 66 provvedimenti Daspo per altrettanti tifosi che hanno seguito la squadra rossonera  in terra pugliese nella trasferta del 7 dicembre (gara vinta per 1-0 dalla squadra di Esposito e Cavallaro).

  • Il centrocampista classe 2001 resta in Serie D ma passa nel girone D firmando con i biancobandati, primi in classifica e con la chiara ambizione di vincere il campionato

    di Nello Vicidomini

    Dopo otto presenze e un inizio di campionato altalenante, il giovane Pablo Landri lascia la Nocerina per approdare al Mantova. Il club virgiliano questo pomeriggio ha comunicato ufficialmente l’ingaggio del centrocampista 2001, ringraziando la società rossonera “per la professionalità e correttezza mostrata nella pratica di trasferimento”.

  • I molossi sono stati inseriti nel raggruppamento delle squadre pugliesi, insieme alle campane Agropoli, Gelbison, Gladiator e Sorrento. Compagini con lunga tradizione e avversarie storiche dei rossoneri in altre categorie

    di Nello Vicidomini


    Sono stati composti e resi noti alle 14, attraverso la pagina ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti, i gironi del campionato di Serie D 2019/2020. Tutto, o quasi, secondo aspettative, almeno per la Nocerina, che farà parte del girone H, quello che solitamente comprende le squadre pugliesi.

  • L’ex direttore sportivo dei molossi nell’anno della storica promozione in serie B nel 2011 ha ripercorso i suoi ricordi da calciatore con i pugliesi e la cavalcata memorabile dell’era Citarella. Domani un incontro da categorie superiori: «Entrambe meritano palcoscenici più importanti»

    di Maria Esposito

    Domani nell’anticipo della quindicesima di campionato del girone H di serie D, la Nocerina si dirigerà in riva allo Jonio per scendere in campo allo “Iacovone” contro il Taranto. Gli uomini di Panarelli dinanzi ai propri sostenitori devono ritornare alla vittoria che manca da due turni, dall’altra parte gli undici di Esposito non possono farsi intimorire da un avversario così temibile ma offrire quantomeno una prestazione degna, che manca ormai dal 3 novembre scorso.

  • Seconda giornata di ritorno per i molossi che affronteranno tra le mura casalinghe il Brindisi, in un match da altre categorie. Entrambe le formazioni necessitano di punti preziosi per la salvezza

    di Maria Esposito

    Domani lo stadio “San Francesco d’Assisi” di Nocera Inferiore sarà il terreno di gioco sul quale il signor Gianluca Catanzaro, alle 14:30, darà inizio alla sfida tra la Nocerina ed il Brindisi, gara valevole per la 19esima giornata del campionato di Serie D girone H.