fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

SerieD

  • Torna la kermesse del calcio campano dilettantistico. Al Teatro Italia di Acerra i vertici dell’Associazione Italiana Calciatori, della FIGC e dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio premieranno i calciatori protagonisti di questa stagione calcistica. Tra i premiati figurano Giuseppe Ruggiero della Nocerina e Fabio Longo della Turris

    di Maria Esposito

    Puntuale come ogni anno torna quella che si può definire una vera e propria festa del calcio campano: si tratta del Galà AIC del calcio “dilettante”, organizzato dal responsabile dell’Assocalciatori in Campania, Antonio Trovato. L’appuntamento è per giovedì 30 maggio alle 18,30 nella splendida cornice del teatro “Italia” di Acerra, in provincia di Napoli.

  • Il Bari vuole raggiungere la promozione matematica ad Angri. Negata la trasferta ai tifosi baresi, i festeggiamenti rinviati al San Nicola. La sua più grande emozione è uscire dal tunnel e sentire il calore di diecimila supporters

    di Maria Esposito

    L’ultima vittoria del Bari in casa della Nocerina risale al 22 maggio 1977 con una doppietta di Penzo. Bari e Nocerina si affrontano per la dodicesima volta nella storia. Le due formazioni si sono incrociate per ben sei volte nel vecchio campionato di C, cinque le vittorie dei biancorossi e solo una per i rossoneri.

  • L’ex tecnico messinese ha rifiutato panchine di lega pro per ripartire da Cologno. Oggi non è facile fare calcio, solo un presidente facoltoso può riportare il Messina nel calcio che conta. Re Artù nel suo futuro sogna una panchina in serie A

    di Maria Esposito

    Domenica 14 aprile la Nocerina attraverserà lo stretto per approdare in Sicilia alla volta di Messina. Una gara che vedrà le due formazioni impegnate per due obiettivi opposti; il Messina deve con imperativo categorico vincere per salvarsi, la Nocerina può raccogliere punti per i play off. Analizziamo la gara con Arturo Di Napoli, colui che è stato prima calciatore che allenatore messinese.

  • Nonostante un silenzio lungo quasi un mese, il presidente rossonero continua a lavorare sottotraccia, valutando i profili per la panchina e contattando alcuni calciatori della stagione appena terminata

    di Nello Vicidomini

    Inizia a muoversi qualcosa in casa Nocerina, dopo il periodo di silenzio che ha caratterizzato il mese di maggio e la fine del campionato. La conferenza che il presidente Paolo Maiorino avrebbe dovuto tenere all’indomani dell’ultima gara contro il Marsala non c’è mai stata.

  • Due sono le squadre campane che hanno conquistato meritatamente la semifinale. Lagnena sottolinea le doti del Castrovillari, Lavrendi non si arrende alla blasonata Turris. Tutto all’insegna dell’entusiasmo e gioventù la sfida tra Marsala e Portici. Di Prisco e Lo Nigro affermano di giocarsela a viso aperto

    di Maria Esposito


    Terminata la regular season del campionato Interregionale stagione 2018-2019, domenica 12 maggio, sono previsti i match di playoff e playout. Il programma relativo al girone I vede in campo per le semifinali playoff: Turris-Castrovillari e Marsala-Portici. Invece sul fronte retrocessione per i playout scendono in campo Sancataldese-Roccella e Città di Messina-Locri.

  • Avviata nel pomeriggio la vendita dei tagliandi per assistere all’ultimo incontro di campionato dei molossi allo stadio “Novi” di Angri contro i siciliani

    di Redazione

    Si avvia alla conclusione il campionato 2018/2019 della Nocerina, che continua a preparare l’ultima partita contro il Marsala. La società rossonera ha comunicato che, a partire da oggi pomeriggio alle ore 17:30 saranno in vendita i biglietti per la gara di domenica 5 maggio contro il Marsala, in programma alle ore 15 presso lo stadio “Novi” di Angri.