fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Odierna

  • Al termine dell’allenamento di ieri più calciatori erano in dubbio per la gara di domani a causa di qualche acciacco. Il tecnico dei molossi, però, ha convocato i tre, oltre a Novelli, anch’egli fermo ieri. Contro i siciliani non si potrà contare invece sugli squalificati Cardone e Ruggiero

    di Redazione

    Molti i dubbi di formazione che attanagliano il tecnico della Nocerina Chiancone in vista della gara di domani contro il Messina. Recuperati comunque gli acciaccati Feola, Vuolo, Odierna e Novelli, insieme a Tipaldi che ieri ha svolto lavoro differenziato.

  • Il capitano dei rossoneri offre buoni spunti nei primi minuti, fino al penalty fallito. Superlativo Novelli in un paio di occasioni, anche se sulla terza rete si fa beffare, complice l’indecisione di Caso. Miglior in campo Ruggiero

    di Maria Esposito

    Qui di seguito le pagelle dei molossi, scesi in campo nell'incontro di quest'oggi contro la Sancataldese, terminato 3-3.

  • Secondo seduta d’allenamento settimanale per i molossi che continuano la preparazione in vista del match con il Messina di domenica. Fermi il portiere, a riposo, e l’esterno, per un fastidio al flessore. Domani ci sarà un’amichevole contro la selezione giovanile della squadra corallina

    di Redazione

    Continua la preparazione della Nocerina in vista della gara di domenica contro il Messina. Notizia di ieri è l’esonero del tecnico dei siciliani Biagioni per motivi disciplinari: già da questa sera sulla panchina dei peloritani potrebbe ritornare Pietro Infantino.

  • Recuperati anche Iodice e Odierna, che ieri hanno svolto allenamento con il gruppo. Per il portiere rossonero, out da due settimane, l’ok è arrivato nella rifinitura di questa mattina. Assente Caso per squalifica

    di Redazione

    Quella di domani sarà la prima partita da allenatore per Chiancone, dopo le dimissioni dell’ex tecnico Gerardo Viscido. L’ex centrocampista della Nocerina torna alla guida della squadra rossonera per la terza volta nella sua carriera e potrà contare nuovamente su elementi fondamentali come Feola e Ruggiero.