fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Nocerina

  • Domani i molossi scendono in campo allo Zaccheria, senza i propri tifosi. Una gara tutta rossonera da altre categorie per le due formazioni che necessitano di punti preziosi per la classifica

    di Maria Esposito

    Il calcio d’agosto ha regalato altri scenari ai fedelissimi supporters pugliesi. Con una vittoria secca (0-2) gli uomini di Ninni Corda espugnarono il San Francesco all’andata sfoderando una prestazione degna di una nobile decaduta che con carattere, grinta e cattiveria agonistica da subito dimostrò la prontezza di guadagnarsi sul campo la categoria negata.

  • I rossoneri, guidati dal tecnico Torre a causa della seconda giornata di squalifica di Chiancone, non riescono mai a dominare gli avversari, dopo un inizio shock che al 13’ consente il doppio vantaggio ai padroni di casa. Non basta la rete di De Feo in apertura di ripresa

    di Nello Vicidomini

    Termina 2 a 1 per i peloritani la gara tra Messina e Nocerina disputata quest’oggi allo stadio “Franco Scoglio”. Messina che arriva a questo match dopo una settimana travagliata, complice l’esonero di mister Biagioni, e con la voglia di allontanarsi dalla parte pericolosa della classifica. I molossi, invece, con la salvezza ormai in tasca, devono patire alcune assenze importanti.

  • L’estroso esterno, oggetto di una contesa in estate tra il club del patron Grieco e il Bitonto, continua a racimolare numeri importanti. Ammette però che la sfida di domani contro i molossi non sarà facile

    di Maria Esposito

    Le compagini del campionato di Serie D si apprestano a scendere in campo domani per l’ultima giornata del girone di andata. Per il giro di boa, per la 17esima giornata, allo stadio “Domenico Monterisi”, si sfideranno Audace Cerignola e Nocerina con inizio alle ore 14:30 sotto la guida del signor Matteo Frosi della sezione di Treviglio.

  • La società messinese non ha mantenuto gli accordi con la rosa a salvezza raggiunta. A Latina, la squadra che si trova nella stesso girone della Nocerina, scenderà in campo per la finale di Coppa Italia senza stipendi e rimborsi spese

    di Maria Esposito


    Il Messina è rimasto nelle mani della famiglia Sciotto. La trattativa con Rocco Arena si è consumata velocemente e ha fatto emergere in modo chiaro come la richiesta degli attuali proprietari sia ben distante dalla logica non solo di mercato.

  • Abbandonata l’ipotesi Partenio già da tempo, il presidente Maiorino ha evidenziato l’impossibilità di giocare al “San Francesco” a causa dei lavori in corso per le Universiadi. Il problema principale riguarderebbe l’accesso ai settori

    di Redazione

    Niente “San Francesco” e niente “Partenio” di Avellino per la gara Nocerina-Bari. Il presidente Paolo Maiorino, in una nota stampa, ha spiegato quest’oggi i motivi che lo hanno portato alla decisione di giocare contro i pugliesi allo stadio “Novi” di Angri, non senza dispiacere.

  • L’esperto portiere, che ieri ha svolto lavoro differenziato, questa mattina era assente così come Ruocco e Riccio. Continua la preparazione della sfida contro il Bari da parte dei molossi, che domenica saranno guidati dal tecnico della Juniores Coscarelli

    di Redazione

    Allenamento mattutino per la Nocerina, che ha svolto esercitazioni incentrate prevalentemente sulla parte atletica, con partitella finale a campo ridotto, in vista della gara di domenica contro la capolista Bari. Ieri, alla ripresa, gruppo al gran completo per mister Chiancone, con lavoro differenziato soltanto per Feola e Novelli.

  • L’esperto e prolifico attaccante esterno della Fidelis ha fatto il punto della situazione in casa biancoazzurra, parlando del momento involutivo dei pugliesi, della sua stagione e della gara contro i molossi

    di Maria Esposito

    Altro importante match quello che va in scena domani al San Francesco di Nocera Inferiore. Alle 14:30 scenderanno in campo Nocerina e Fidelis Andria, due squadre che in altri tempi hanno raccontato un’altra storia ed oggi sempre più vittime del vortice quarta serie.

  • Torna la kermesse del calcio campano dilettantistico. Al Teatro Italia di Acerra i vertici dell’Associazione Italiana Calciatori, della FIGC e dell’Associazione Italiana Allenatori Calcio premieranno i calciatori protagonisti di questa stagione calcistica. Tra i premiati figurano Giuseppe Ruggiero della Nocerina e Fabio Longo della Turris

    di Maria Esposito

    Puntuale come ogni anno torna quella che si può definire una vera e propria festa del calcio campano: si tratta del Galà AIC del calcio “dilettante”, organizzato dal responsabile dell’Assocalciatori in Campania, Antonio Trovato. L’appuntamento è per giovedì 30 maggio alle 18,30 nella splendida cornice del teatro “Italia” di Acerra, in provincia di Napoli.

  • Il Bari vuole raggiungere la promozione matematica ad Angri. Negata la trasferta ai tifosi baresi, i festeggiamenti rinviati al San Nicola. La sua più grande emozione è uscire dal tunnel e sentire il calore di diecimila supporters

    di Maria Esposito

    L’ultima vittoria del Bari in casa della Nocerina risale al 22 maggio 1977 con una doppietta di Penzo. Bari e Nocerina si affrontano per la dodicesima volta nella storia. Le due formazioni si sono incrociate per ben sei volte nel vecchio campionato di C, cinque le vittorie dei biancorossi e solo una per i rossoneri.

  • Quasi quattordicimila euro raccolti dall’inizio del mese di dicembre per il reparto di Terapia intensiva neonatale dell’Umberto I. Soddisfatto ed emozionato il medico pediatra Attilio Barbarulo

    di Redazione

    Si è tenuta stasera in piazza Diaz, in prossimità del Comune, l’apertura dei salvadanai che per circa un mese, in alcune attività commerciali cittadine, hanno accolte offerte da donare al reparto di Terapia intensiva neonatale dell’ospedale Umberto I di Nocera Inferiore.

  • Per la quinta giornata di campionato il Bitonto cercherà l’intera posta in palio. «Vincere non è facile ma neanche impossibile», questo il messaggio lanciato dal prossimo avversario della Nocerina

    di Maria Esposito

    cosimo patierno2Domani 29 settembre al San Francesco d’Assisi alle ore 15:30 il Sig. Senthuran Lingamoorthy dirigerà la gara tra Nocerina e Bitonto. Due squadre che ad oggi sono equiparate statisticamente: sei i punti in classifica, due vittorie e due le sconfitte maturate, unica discrepanza sta nella differenza reti (0 per la Nocerina, +1 per il Bitonto).

  • Buon primo tempo per la squadra di Di Costanzo, costretta ad arrendersi al diagonale del centrocampista dei pugliesi alla mezz’ora della ripresa

    di Valerio D’Amico

    brindisi nocerinaPrimo ko stagionale per la Nocerina, che soccombe per una rete a zero al “Fanuzzi” contro il Brindisi. Decisiva la rete di D’Ancora alla mezz’ora del secondo tempo, a coronamento di un’ottima seconda frazione disputata dai padroni di casa.

  • Al margine dell’incontro terminato con la vittoria dei pugliesi, grazie alla rete di D’Ancora, hanno risposto alle domande dei giornalisti i due allenatori. Opinione condivisa dai tecnici è di aver assistito ad una gara molto equilibrata

    di Nello Vicidomini

    Nel postpartita di Brindisi-Nocerina, match conclusosi 1 a 0 per i padroni di casa, il tecnico dei molossi Nello Di Costanzo ha analizzato la prestazione dei suoi, forse meritevoli almeno del pareggio.

  • Il centrocampista dei Messapici, salernitano purosangue, sarà il prossimo avversario dei molossi. La sua fortuna sono stati i suoi allenatori. Afferma che i calciatori bravi giocano a prescindere della regola

    di Maria Esposito


    Buono inizio di campionato quello della Nocerina che ha battuto per tre reti a uno il neopromosso Grumentum. Ottimo quello della nostra prossima avversaria Brindisi, che allo scadere dei novanta minuti ha espugnato lo Iacovone, vincendo per la prima volta nella storia il derby contro la corazzata Taranto.

  • Sorgente, Carrotta e Lava ribaltano il vantaggio di Potenza. I molossi conquistano i tre punti e si preparano con ottimismo ai prossimi ostici impegni

     di Valerio D’Amico

    noc gruSoffre ma porta a casa i primi tre punti della stagione la Nocerina, che supera per tre a uno il Grumentum. Primo tempo dominato dagli ospiti, che trovano il gol con Potenza e falliscono almeno altre tre nitide palle gol. Nella ripresa Sorgente, Carrotta e Lava ribaltano il risultato.

  • Si aggiunge un altro tassello under alla Nocerina di mister Di Costanzo e del presidente Maiorino. Lo scorso anno 5 reti per lui nella Battipagliese in Eccellenza. La Lega Nazionale Dilettanti comunica ufficialmente l’ammissione in Serie D

    di Redazione

    Altro colpo under per la Nocerina che questa mattina ha comunicato di aver raggiunto l’accordo con il classe 2000 Carmine Senatore.

  • Dopo quella relativa a Cavallaro, che potrebbe portare ad un punto di penalizzazione in classifica, il presidente Paolo Maiorino dovrà ora fare i conti con quelle di alcuni tesserati dell’anno scorso

    di Redazione

    Non solo Cavallaro. Dopo la vertenza ancora insoluta dell’ex capitano della Nocerina, quest’oggi il Collegio Arbitrale della Lega Nazionale Dilettanti ha accolto anche le vertenze dello staff tecnico della passata stagione.

  • L’attaccante argentino, intervenuto ai nostri microfoni, ha spiegato in che modo la formazione di mister Laterza sta preparando la sfida con i molossi. Finora già 5 gol per lui in questo campionato e non sembra intenzionato a fermarsi

    di Maria Esposito

    Alla sua seconda trasferta consecutiva in terra campana, l’US Città di Fasano fa capolino a Nocera. Matura del calcio dilettantistico, la squadra di Laterza, all’undicesima giornata, deve cimentarsi fuori dalle mura amiche con una Nocerina in grande rispolvero, reduce dalla vittoria contro i corregionali del Gladiator.

  • L’esperto attaccante di origini congolesi, dopo appena quattro presenze, di cui due da titolare, e appena un gol, lascia i molossi per motivi disciplinari

    L’Asd Nocerina 1910 ha comunicato di aver rescisso anticipatamente il contratto con l’atleta Joël Omari Tshibamba per motivi disciplinari, augurando al calciatore le migliori fortune calcistiche e personali per l’impegno profuso.

  • Ufficiale l’ingaggio della punta franco-senegalese, già con i molossi due anni fa nella squadra allenata dal tecnico Morgia. Dopo tante partenze, i rossoneri iniziano a muoversi anche in entrata

    di Redazione

    Dopo Cristaldi, altro innesto importante in attacco per la Nocerina, che rimedia ai numerosi svincoli delle scorse settimane puntellando l’organico nuovamente con un calciatore offensivo. La società rossonera ha comunicato infatti di aver ingaggiato Louis Jerome Dieme.