fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

NinniCorda

  • Domani i molossi scendono in campo allo Zaccheria, senza i propri tifosi. Una gara tutta rossonera da altre categorie per le due formazioni che necessitano di punti preziosi per la classifica

    di Maria Esposito

    Il calcio d’agosto ha regalato altri scenari ai fedelissimi supporters pugliesi. Con una vittoria secca (0-2) gli uomini di Ninni Corda espugnarono il San Francesco all’andata sfoderando una prestazione degna di una nobile decaduta che con carattere, grinta e cattiveria agonistica da subito dimostrò la prontezza di guadagnarsi sul campo la categoria negata.

  • Dopo un buon avvio, allo Zaccheria gli uomini del duo Esposito-Cavallaro soccombono sotto i colpi degli avversari di mister Corda. Prima Cittadino dal dischetto e poi Kourfalidis sul finire di gara complicano la classifica a Liurni e compagni

    di Nello Vicidomini

    Termina 2 a 0 per i satanelli la gara tra Foggia e Nocerina tenutasi quest’oggi allo stadio “Zaccheria”. Sfida tra nobili decadute, a porte aperte ma senza tifosi molossi. Entrambe arrivano all’appuntamento a caccia di punti importanti, rispettivamente per la promozione e per la salvezza, dopo prestazioni non esaltanti nelle ultime uscite.

  • Il tecnico dei molossi ha recriminato in sala stampa su un paio di episodi, pur ammettendo comunque gli errori dei suoi. Risultato finale, però, forse eccessivo per quanto visto in campo

    di Nello Vicidomini

    Al termine dell’incontro Nocerina-Foggia, terminato con la vittoria dei satanelli per 2 reti a 0, nel postpartita si sono presentati ai microfoni i due allenatori Di Costanzo e Corda e il presidente della Nocerina Paolo Maiorino.