fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

intervista

  • Il centrocampista dei Messapici, salernitano purosangue, sarà il prossimo avversario dei molossi. La sua fortuna sono stati i suoi allenatori. Afferma che i calciatori bravi giocano a prescindere della regola

    di Maria Esposito


    Buono inizio di campionato quello della Nocerina che ha battuto per tre reti a uno il neopromosso Grumentum. Ottimo quello della nostra prossima avversaria Brindisi, che allo scadere dei novanta minuti ha espugnato lo Iacovone, vincendo per la prima volta nella storia il derby contro la corazzata Taranto.

  • Domani 15 settembre, in una cornice di pubblico rossonera ambo i lati degna di ben altre categorie, va in scena una gara che nulla ha a che vedere con il classico 'calcio di Serie D'. Numerosi saranno i tifosi sugli spalti di un San Francesco d’Assisi che torna a respirare l'aria dei grandi eventi

    di Maria Esposito

    A distanza di anni il Foggia fa capolino a Nocera. Ancora acerba del calcio dilettantistico, la squadra di Corda, alla terza giornata, deve cimentarsi fuori dalle mura amiche con una Nocerina già matura della categoria.

  • Difensore della Nocerina nella stagione 2017-18, oggi veste la maglia della formazione di Vallo della Lucania, prossima avversaria dei rossoneri. La squadra di mister Alessio Martino non ha ancora subito gol da inizio campionato

    di Maria Esposito

    La Nocerina di Nello Di Costanzo domani alle ore 15 scende in campo al “San Francesco d’Assisi” contro la Gelbison di Martino, in una gara in cui l’allenatore molosso deve iniziare a raccogliere punti in virtù della corsa alla salvezza.

  • Il numero 10 dei celesti, accostato più volte alla Nocerina, preannuncia un bel derby. Il prossimo avversario dei molossi crede nella vittoria della sua squadra. Elogia la sua società, spera di ripetersi e segnare come lo scorso anno

    di Maria Esposito

    improtaDomenica 25 agosto, per il primo turno di Coppa Italia di Serie D, la Nocerina farà visita al Portici del bomber Giancarlo Improta, attaccante classe 1987, protagonista della seconda parte del campionato scorso della cavalcata del Portici.

  • Il numero 10 dei biancoverdi preannuncia una partita ad alto livello agonistico. Il prossimo avversario dei molossi, ex Cavese, crede nella possibile salvezza. Elogia la sua società, ma colpevolizza l’inesperienza come fattore involutivo della sua squadra

    di Maria Esposito

    Domenica sarà la giornata della salvezza e non solo, sarà una domenica di sfide ad alta tensione. Quatto le squadre che vogliono raggiungere la cosiddetta quota 40 per la salvezza diretta, ma dovranno fare i conti con altrettante squadre che rischiano la retrocessione, tranne il Castrovillari che farà visita al Marsala in corsa per i play-off.

  • L’attaccante corallino, re dei bomber del girone I, è soddisfatto del suo campionato: «Queste ultime due partite sono utili in vista dei play-off, poco importa chi affrontiamo, non dobbiamo sbagliare»

    di Maria Esposito

    Domenica la Nocerina scende in campo contro la Turris nel derby “della fratellanza” tra le mura ospiti. Dall’arrivo in panchina di Franco Fabiano, la cui mano è diventata la vera opera d’arte di questa Turris, la rossa ha invertito la rotta, riuscendo a recuperare le posizioni in classifica, oltre che l’entusiasmo.