fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il commissariato di Polizia di Nocera InferioreAveva portato droga al compagno detenuto a Fuorni la 39enne paganese S.R., ma fu scoperta e arrestata dalla Polizia penitenziaria in servizio nel carcere salernitano e rinchiusa nello stesso istituto.

Mentre si trovava in cella, fu eseguita dalla Polizia una perquisizione domiciliare a casa sua, nel corso della quale furono rinvenute e sequestrate una pistola modificata, priva del tappo rosso, con la canna sostituita, in grado di sparare cartucce calibro 7,65, anch’esse rinvenute e sequestrate.
Il Procuratore della Repubblica Antonio Centore, sulla scorta delle indagini della Polizia, ha emesso il primo ottobre un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, che è stata eseguita questa mattina notificandola alla paganese nel carcere di Fuorni dove è già detenuta.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino