fbpx

Era ai domiciliari il 29enne napoletano V.M., ed ha pensato di prendersi uno "svago" con una gita a Sapri per mettere a segno qualche colpo.


Sceso dal treno senza bagaglio, aveva in qualche modo attirato l'attenzione degli agenti della Polizia Ferroviaria del posto, che quando lo hanno visto tornare dopo qualche ora con uno zaino in spalla lo hanno fermato per un controllo. Privo di documenti, il 29enne aveva fornito false generalità. Al controllo del contenuto dello zaino, questo è risultato rubato qualche ora prima sul lungomare di Sapri. Rapidi accertamenti hanno permesso di accertare l'identità del giovane che veniva arrestato e successivamente condotto al carcere di Fuorni per evasione dagli arresti domiciliari, furto e false attestazioni sulle proprie generalità.