fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

L’amministrazione Torquato lavora in ottemperanza dell’accordo di tutela del territorio stipulato tra Regione e Ministero dell’ambiente. Già individuate le aree per l’installazione

nocera municipio tricoloreL’amministrazione Torquato nell’ambito delle politiche per l’ambiente ed il territorio, ha proposto l’installazione di 3 stazioni di ricarica veloci per veicoli elettrici e di 5 postazioni per i bike sharing, in ottemperanza all’accordo di programma tra la Regione Campania ed il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare. Quest’ ultimo prevede creazione ed incremento di infrastrutture per la mobilità ciclopedonale urbana e del bike sarin in aree urbane, in particolare nei centri storici e nelle zone ZTL, oltre al potenziamento delle infrastrutture per la ricarica dei veicoli elettrici.
«L’obiettivo è quello di rispondere in maniera ecosostenibile al cambiamento in corso - ha sottolineato l’ assessore alle politiche ambientali Nicoletta Fasanino -  esistono diverse possibilità a costo zero per l’Ente di dotare il territorio di stazioni di ricarica per veicoli elettrici e di bike sharing. Sono già state individuate le aree in cui esse potrebbero essere installate».

L’iniziativa, portata avanti dalla Biblioteca comunale, è nata durante il lockdown con l’obiettivo di far riflettere sulla storia economica e sociale della città capofila dell’Agro

biblioteca comunaleÈ stata affidata alla Tipografia E. Orlando di Nocera Inferiore, per una spesa complessiva di 1400€ la stampa del volume “Fatti e date della città di Nocera”, a cura della Biblioteca comunale.

Il presidente della Campania: «Era obbligatorio riaprire il Paese per motivi economici, necessario l’uso appropriato della mascherina e l’igiene delle mani»

de luca vincenzo 2020 4Negli ultimi giorni i dati della Protezione Civile nazionale e, più nel dettaglio, il bollettino dell’Unità di Crisi della Campania, parlano di un nuovo aumento dei casi di Coronavirus (diciannove registrati nella regione partenopea solo ieri).

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino