fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Trecento euro a fondo perduto da utilizzare liberamente per spese utili a sostenere la ripartenza delle attività. Il termine per la richiesta fissato al 10 luglio
Il comune di Nocera InferioreApprovato dall'amministrazione Torquato l’avviso pubblico relativo all’erogazione di contributi una tantum per sostenere la ripresa delle attività produttive locali.

I beneficiari della procedura saranno le attività sospese dal DPCM dell'11 marzo scorso, e quelle attività che dimostreranno di aver avuto un decremento del fatturato (rispetto al 2019) di almeno il 33%. Le suddette attività dovranno avere una sede operativa nel Comune di Nocera Inferiore (ad eccezione del commercio ambulante che deve avere la sede legale nel Comune di Nocera Inferiore), essere attive ed avere attiva la partita IVA alla data del 23 febbraio 2020 nonché il possesso dei requisiti di legge.
Il contributo sarà assegnato a circa 330 attività di impresa nella forma di un contributo a fondo perduto una tantum e nella misura di euro 300 (da utilizzare per l’acquisto DPI, per le spese di sanificazione, noleggio bici elettriche, fitto, utenze, test sierologici COVID19 e, comunque, ogni altra spesa “utile” per sostenere la ripartenza delle attività).
La domanda di contributo dovrà essere trasmessa via pec alla casella istituzionale Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. a partire dal 26 giugno e dovrà pervenire entri le 12 del 10 luglio 2020.
Ai fini della redazione della graduatoria, oltre ai requisiti di ammissibilità, si terrà conto dell’assenza di eventuali contributi ricevuti (nazionali e/o regionali), del fatturato 2019 e del periodo di obbligo sospensione dell’attività.
«Il sindaco, gli assessori e tutti i consiglieri - dicono a Palazzo di città - hanno ritenuto doveroso promuovere l’adozione di misure eccezionali e straordinarie per il sostegno alle imprese commerciali e di servizio a seguito dell’emergenza Covid-19».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca