fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il primo aveva sparato numerosi colpi di 7,65 ai danni di un suo conoscente. Il secondo è stato bloccato dalla Polizia mentre con due complici stava rubando un ciclomotore

ladro di motoDue gli arresti della Polizia di Stato a Salerno nella giornata di oggi.

Il primo ha riguardato un 40enne salernitano, che la sera del 5 maggio aveva esploso diversi colpi di pistola ai danni di un altro salernitano, che provò anche ad inseguilo in auto ma dovette desistere perché la sua macchina fu raggiunta da altri due colpi sparati dal 40enne in fuga. I due, hanno appurato le indagini, si conoscevano.
Il pistolero ora mediterà sulle sue bravate – delle quali non sono state rese note le motivazioni – nel carcere di Fuorni.
Il secondo ha riguardato un minorenne, che l’altra sera, dopo una chiamata al 112, è stato sorpreso con altri due ragazzi a rubare un motorino. I due riuscivano a fuggire proprio a bordo del mezzo rubato mentre il minorenne è stato bloccato dagli agenti della Volante che, dopo le formalità previste, lo accompagnavano al Centro di Prima Accoglienza di Salerno a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca