fbpx

Dal 5 all’8 novembre l’azienda salernitana conferma la sua presenza alla fiera di riferimento in Europa per l’innovazione industriale e tecnologica dell’economia circolare
Ecomondo 2019 a Rimini dal 5 all 8 novembreSarà presente anche quest’anno (dal 5 all’8 novembre) a Ecomondo, a Rimini, la Genea Consorzio, azienda salernitana specializzata nell’efficientamento energetico.

 

Come nelle scorse presenze, Genea esporrà unitamente alla federazione nazionale delle esco FEDERESCO al padiglione B7 – stand 010, nell’area Key Energy dedicata a tecnologie e servizi per l’uso intelligente dell’energia in ambito industriale e residenziale. La mission del Consorzio Genea è quella di aiutare le imprese e gli enti pubblici ad ottimizzare le risorse energetiche, migliorando l’efficienza energetica negli edifici e nei processi industriali, e in fiera presenterà le innovazioni tecnologiche e normative mostrando ai visitatori le opportunità attuabili, tra cui quelle dell decreto FER 1, che segna la nuova stagione di incentivazione per il fotovoltaico e rappresenta a una nuova interessante opportunità per gli enti pubblici, che usufruiranno in via prioritaria degli incentivi per l’installazione del fotovoltaico in sostituzione dell’eternit contenente amianto; per le aziende che vogliono diminuire i costi di fornitura di energia incentivando l’energia prodotta, quella immessa in rete e anche quella destinata all’autoconsumo aziendale oltre che, ove necessario, la rimozione dell’eternit mediante la sostituzione dell’intera copertura.
Ci sono poi le opportunità del Decreto CRESCITA (n° 34 del 2019) convertito nella legge 58 del 2019, che prevede l’estensione del SISMABONUS anche in zona sismica 2, e 3 ma anche le opportunità offerte dalla Regione Campania, che finanzia l’utilizzo delle fonti rinnovabili e l’efficientamento. Con il bando del 3 giugno scorso, le aziende possono ottenere un finanziamento al 50% per le spese sostenute con importi che vanno dai 50mila ai 200mila euro. Un vantaggio enorme per gli imprenditori, anche perché questo finanziamento è cumulabile con altri in corso, aumentandone i vantaggi.