fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Al teatro Diana a partire dalle 8:30 l’associazione Zoofila Nocerina si farà divulgatrice delle innovazioni normative che riguardano i nostri amici a quattro zampe, e non solo loro
di Valentina Milite
un momento della conferenza di questa mattinaConferenza stampa stamattina, presso la casa comunale di Nocera Inferiore, per presentare ed introdurre gli argomenti del convegno che si terrà il giorno 6 ottobre dalle 8:30 presso il Teatro Diana e che sarà diviso in una prima sessione che tratterà la nuova legge regionale 3 dell’11 aprile 2019 sulla tutela, il rispetto ed il benessere degli animali d'affezione e la prevenzione del randagismo, ed una seconda parte dedicata all’introduzione della nuova ricetta elettronica veterinaria.

Una questione, quella che affronta finalmente questa legge (e come anche lo slogan dell’evento recita),“di umanità, di civiltà”, di cui gli organizzatori dell’iniziativa hanno inteso farsi portavoce e promotori; non solo presso gli specialisti del settore, cui pure è rivolto l’evento e che potranno tra l'altro ricevere 7 crediti ECM, ma tutti i cittadini.
L’evento si pone infatti quale obiettivo primario, la sensibilizzazione di tutta la cittadinanza in merito ad un argomento ormai fortunatamente a cuore di molti, ovvero la tutela ed il benessere dei nostri amici animali.
Presenti alla conferenza la presidente del convegno Tiziana Panico, la rappresentante dell’Associazione Zoofila Nocerina Gianna Senatore, il responsabile scientifico del convegno Marco Barone, il sindaco Manlio Torquato, l’assessore alle politiche giovanili e culturali Federica Fortino e l'addetto stampa del Comune Elia Pirollo.
Prima a prendere la parola Tiziana Panico: «La mia collaborazione con l’associazione Zoofila Nocerina ed in particolare con la rappresentante Gianna Senatore - ha detto - è stato il punto di partenza per l’ideazione di un progetto che potesse portare nuova consapevolezza circa le nuove disposizioni normative vigenti tra gli amministratori, le forze dell’ordine ed i cittadini tutti, al fine di promuovere la partecipazione attiva della comunità in difesa dei nostri amici animali». I presenti alla conferenza di presentazione del convegno del 6 ottobreLa nuova legge, tra l’altro, sancisce definitivamente l’illegalità della detenzione di cani a catena o in piccoli box isolati o ancora la vendita o il regalo in premio di animali presso mercatini, feste patronali e simili. Non poteva quindi che essere accolta lietamente dall’Associazione che tanto si batte per la loro tutela e che ha quindi deciso di farsi promotrice dell’evento.
Sull'impegno del sodalizio guidato da Gianna Senatore ha parlato anche l’assessore Fortino, che ha evidenziato «La continua e costante collaborazione tra questa e l’amministrazione comunale».
È poi seguito l’intervento del responsabile scientifico del convegno, Marco Barone, che ha presentato i vari relatori che vi prenderanno parte.
Ultimo a prendere la parola, il sindaco Manlio Torquato: «Presenzio con piacere a sostengo dell’evento in veste pubblica di primo cittadino, ma anche e soprattutto in veste privata di amante degli animali e della loro grande sensibilità ed intelligenza che va tutelata e protetta, per dar una voce anche a loro che per comunicare utilizzano altri mezzi, che purtroppo troppo spesso molti si rifiutano di ascoltare».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca