fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il sindacalista alla direzione dell’Asl: «Mancano medici e primari, si metta fine a tutto questo. Non si può contare sempre sulla professionalità, l’umanità e l’impegno di chi lavora»

Il sindacalista Mario PolichettiPotenziare il personale all'ospedale di Pagani: questo l'appello di Mario Polichetti della Fials Salerno all'Asl. Il sindacalista di categoria torna sul caso del presidio Andrea Tortora.

«Da addetti ai lavori mi arrivano segnalazioni di disagi e ritardi che non si contano più all'ospedale di Pagani - ha detto - La carenza di personale è da mesi denunciata da partiti politici e organizzazioni sindacali. Il manager Mario Iervolino, direttore generale dell'Asl, è persona competente e deve mettere fine a tutto questo. Non è possibile che in un'eccellenza sanitaria come quella di Pagani i pazienti, ogni giorno, si trovino costretti ad affrontare disagi insormontabili, a partire dall'assenza di medici e primari. Per non parlare dell’assenza nelle ore notturne del chirurgo oncologico che è solo reperibile».
Questo per Polichetti deve cambiare a stretto giro: «Non si può contare sempre sulla professionalità, l’umanità e l’impegno di chi lavora all'ospedale di Pagani. Serve personale e al più presto. Ricordiamoci che all'Andrea Tortora c'è il reparto di Oncoematologia, uno dei più rinomati in Campania e in Italia».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca