fbpx

Un pregiudicato con numerosi precedenti residente a Passiano si è visto sequestrare dalla Polizia di Stato l’arma che deteneva illegalmente insieme a diverse cartucce

Deteneva illegalmente una doppietta calibro 24 e diverse cartucce, e la usava per intimorire i vicini di casa il pregiudicato cavese N.G., di 45 anni, residente a Passiano di Cava de’ Tirreni.

Dopo una serie di segnalazioni nel pomeriggio di ieri gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Cava hanno effettuato una perquisizione a casa di N.G., a cui carico sono risultati diversi precedenti, e gli hanno sequestrato arma e munizioni, denunciandolo a piede libero. Il fucile è risultato essere di proprietà del padre del pregiudicato, deceduto da qualche anno, ed il figlio se ne era impossessato, usandolo in maniera indebita.