fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Tre milioni di lavori che interesseranno la parte centrale della città, da via Atzori a via Pucci, oltre che via Martinez y Cabrera e via Solimena. Si spinge anche per Fosso Imperatore

«Siamo prossimi ad un risultato storico per il completamento della rete fognaria in città. Manca però ancora una parte importante che riguarda il collettamento fognario di altre zone del territorio, a partire da Fosso Imperatore, per il quale abbiamo più volte chiesto alla Regione di dare assoluta priorità».

Così i partecipanti alla Conferenza di servizi per l'approvazione del progetto definitivo del 1° lotto del collettamento fognario di Nocera Inferiore.
Al tavolo di stamane, che fa seguito a quelli di gennaio e febbraio scorso, erano presenti il sindaco del Comune di Nocera Inferiore, Manlio Torquato, il presidente dell' Ente Idrico Campano (E.I.C.) Luca Mascolo, il direttore dell'E.I.C. Vincenzo Belgiorno, e Francesco Rodriquez, direttore generale di Gori Spa, che è il soggetto attuatore del progetto individuato dalla Regione Campania. L'intervento è destinato a collettare tutta la rete fognaria ancora priva di collegamento e che interessa parti centrali della città, da via Spera a via Atzori, via Pucci, via Martinez e via Solimena. L'importo è di oltre 3 milioni di euro.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
180
Articoli
7845
Visite agli articoli
10589786
« Maggio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
    1 2 3 4 5
6 7 8 9 10 11 12
13 14 15 16 17 18 19
20 21 22 23 24 25 26
27 28 29 30 31