Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

La Commissione regionale per il patrimonio culturale della Campania, dopo un sopralluogo, ha ufficializzato il riconoscimento per l'edificio risalente agli anni '30 dello scorso secolo

Riceve un importante riconoscimento l’Istituto Alessandro Manzoni di Pagani. Infatti, l’immobile, ubicato nella villa comunale, è stato dichiarato un bene di interesse storico-artistico dalla Commissione regionale per il patrimonio culturale della Campania.

L’edificio, realizzato agli inizi degli anni ’30, nasce come scuola, e tale è stata sempre la sua destinazione, ad eccezione di un limitato periodo di tempo durante la Seconda Guerra Mondiale in cui è stato adibito ad ospedale militare. Nel giugno del 1946 è stato, poi, restituito alla sua funzione iniziale.
«Grazie ad un importante lavoro svolto dal responsabile del Settore lavori pubblici, l’architetto Zito, e dall’architetto Cuccaro – dichiara il sindaco Salvatore Bottone-  oggi si ottiene un importante riconoscimento non solo per l’Istituto Manzoni, ma per l’intera città. Si tratta del primo edificio di Pagani ad aver ricevuto il decreto di bene: altri saranno sottoposti alla valutazione della soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio per le province di Salerno e Avellino, per i quali ci auguriamo di ottenere la stessa approvazione, perché la preservazione della memoria e l’importanza storica della città passa anche attraverso il raggiungimento di tali riconoscimenti. Ci si auspica, inoltre, che tale riconoscimento possa essere un punto di merito che gli enti preposti potranno tenere in considerazione nel valutare richieste ai finanziamenti per la riqualificazione dell’edificio.”

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
178
Articoli
6981
Visite agli articoli
9457303
« Ottobre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31