Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Tante le richieste di lasciare i gazebo in funzione per il resto dell'anno. Una iniziativa che ha coinvolto per l'intero periodo estivo soprattutto anziani e bambini con numerose attività

di Nello Vicidomini 

estate al fresco della mura dalessioSi è tenuta questa sera nei gazebo della piazzetta di Cicalesi la conferenza stampa di chiusura dell'iniziativa “Estate al fresco”. Per circa due mesi il progetto ha visto interessati i quartieri Cicalesi, Piedimonte, Montevescovado, Casale Nuovo e Rione Calenda di Nocera Inferiore, con l'installazione di strutture climatizzate atte ad accogliere chiunque volesse sfuggire all'afa stando comunque all'aperto.

A tirare un bilancio complessivo ci hanno pensato i consiglieri comunali Gennaro Della Mura e Saverio D'Alessio, alla presenza di giornalisti e cittadini. È stato proprio D'Alessio a prendere per primo la parola esprimendo tutta la soddisfazione per la buona riuscita dell'iniziativa: «Siamo felici per l'esito positivo, al punto che ci sono arrivate numerose richieste di lasciare i gazebo per tutto l'anno. È stata una innovazione che ci ha permesso di ricevere i complimenti da più di trenta comuni della provincia». Anche Della Mura si è detto soddisfatto e ha spiegato il motivo di qualche critica ricevuta: «Le critiche sulla scelta dei quartieri sono state insensate. Abbiamo dato priorità alle parti della città più popolose e periferiche, spesso poco considerate. Il comune si impegnerà per continuare il progetto durante l'inverno, ma non possiamo sbilanciarci perchè serve prima mettere da parte i fondi». estate al fresco biblioteca itineranteLe maggiori gratificazioni sono giunte soprattutto per le tante attività che si sono svolte nei gazebo: «Il disegno con l'artista Maurizio Barcellona, il dibattito sui vaccini con il dottor Vincenzo Stile e specialmente la biblioteca itinerante - ha continuato Della Mura – hanno permesso alle strutture di diventare centro di aggregazione e cultura». La “biblioteca in tour”, in particolare, con il sostegno della dottoressa Nicla Iacovino e dell'assessore Federica Fortino, è nata con il chiaro interesse di avvicinare la cittadinanza alla lettura e di permettere a chiunque di prendere i libri in prestito. L'ultimo appuntamento del ciclo si terrà lunedi 10 settembre alle 18 nella struttura di Montevescovado. Dopodomani, invece, ci sarà la cerimonia finale di “Estate al fresco” con musica e gastronomia in tutti i gazebo sparsi per la città. I due consiglieri comunali hanno chiuso la conferenza ringraziando gli addetti ai servizi sociali, l'Amministrazione Comunale di Nocera Inferiore e tutti i cittadini.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
177
Articoli
6857
Visite agli articoli
9291988
« Settembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30