fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il nuoto come strumento di inclusione e sviluppo sociale. A gestire l’iniziativa l’ente di formazione Essenia UETP di Salerno. Coinvolte organizzazioni greche e turche

Essenia UETP, ente di formazione accreditato presso la Regione Campania che opera nel settore della mobilità transnazionale della progettazione europea, promuove il progetto Nautilius, iniziativa finanziata dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Erasmus+ sport, che mira a favorire lo scambio di buone pratiche, il confronto di idee e metodi in diversi ambiti relativi allo sport e all’attività fisica e la sua rilevanza per l’inclusione di persone disabili nella società. 
La partnership del progetto - coordinato dall’associazione polisportiva dilettantistica “V. Murgano” di Enna e della durata di due anni - è composta da cinque organizzazioni provenienti da Italia, Grecia e Turchia, che operano nel campo dello sport, della formazione, della disabilità.

A segnare l’inizio delle attività, il kick-off meeting organizzato da Essenia UETP e svoltosi a Salerno il 6 e 7 febbraio scorsi. L’evento è stato l’occasione per consentire l’incontro tra i partner dell’iniziativa, fissare un piano di lavoro condiviso e definire gli aspetti organizzativi e logistici delle attività di progetto, nonché sottolinearne obiettivi e risultati previsti.
Nautilius si rivolge a professionisti dello sport, dell’istruzione e del terzo settore; nello specifico a istruttori e operatori di nuoto, insegnanti e formatori, volontari, operatori dell’assistenza e dell’assistenza ai disabili. Il programma del progetto prevede, tra le altre attività, la realizzazione di tre workshop transnazionali che verteranno su: inclusione sociale dei disabili attraverso lo sport; benessere mentale e fisico attraverso il nuoto; sport a scuola. Dopo ciascun workshop svolto a livello europeo, ogni organizzazione partner realizzerà un evento locale per diffondere le buone pratiche apprese dai partner stranieri nel territorio di appartenenza.
Da oggi è disponibile in rete il sito web del progetto Nautilius consultabile all’indirizzo www.nautiliusproject.com, dove saranno disponibili tutte le informazioni relative al progetto e i risultati raggiunti nonché la guida di buone pratiche sul valore dello sport denominata “Nuoto per l’inclusione sociale delle persone disabili” redatta da Essenia UETP, che raccoglierà le buone pratiche, i risultati e le raccomandazioni emersi durante i workshop. Tale guida sarà creata in inglese e poi tradotta nelle lingue della partnership (italiano, greco e turco). Maggiori informazioni sono disponibili anche sulla pagina facebook dedicata https://www.facebook.com/Nautiliusproject/.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
179
Articoli
7213
Visite agli articoli
9691701
« Dicembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31