Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

 

Alle 18:30 un seminario di approfondimento scientifico al “Diana” di Nocera Inferiore introdurrà al programma di prevenzione di questa delicata e subdola malattia

Dal dolore per la malattia, alla forza per combatterla e spendersi per la prevenzione. Il 13 ottobre, alle ore 18:30, al Teatro Diana di Nocera Inferiore, si presenta l’A.I.L.M.A.G., Associazione italiana lotta al melanoma “Amici di Gabriella Pomposelli”.

Un sodalizio che vuole essere “Sentinella attiva contro il melanoma”. Il primo evento pubblico è una serata di approfondimento medico scientifico sul tumore della pelle, malattia che lo scorso primo aprile ha portato via Gabriella Pomposelli. L’associazione è nata per volontà dei suoi familiari e dei suoi amici, che in questo modo ne ricordano la memoria attraverso la sensibilizzazione della popolazione sull’importanza della prevenzione anti tumorale.
melanoma2L’obiettivo principale dell’A.I.L.M.A.G. è quello di attivare una serie di iniziative che possano far divenire la parola “prevenzione” di uso comune nel linguaggio di bambine e bambini, di donne e uomini di tutte le età. L’associazione vuole anche farsi prossima a quanti vivono la malattia, per poter rendere meno doloroso e solitario il cammino e l’esistenza dei sofferenti e delle loro famiglie. 
Grazie alla sensibilità e alla collaborazione di un gruppo di medici e professori universitari è stato costituito un comitato scientifico, che avrà il compito di supportare e sostenere le iniziative che l’associazione intende promuovere e portare avanti. L’evento del 13 ottobre segna l’avvio di un percorso di sensibilizzazione e approfondimento sul tema. melanoma3
Il titolo del convegno in programma al Teatro Diana è “Il melanoma – Il nemico non più oscuro - Le strategie vincenti”.  Il simposio, moderato dai professori Stefano Castiglione e Francesco De Caro, è diviso in due sessioni. La prima parte, curata da Lidia Oliva, presidente dell'associazione, è dedicata alla presentazione della stessa, la seconda, dal titolo “Le strategie preventive e curative del Melanoma”  è di approfondimento. Sono in programma sei relazioni: Il ruolo dell’educazione sanitaria nella prevenzione; Definizione ed epidemiologia;  Trattamento medico;  Trattamento chirurgico; La prevenzione del rischio professionale delle neoplasie cutanee; Mancata prevenzione: i costi per la collettività.
Un appuntamento che si preannuncia di sicuro rilievo, un primo passo per una maggiore consapevolezza e conoscenza rispetto alla prevenzione delle malattie neoplastiche.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino