fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Non ci sta la caposala di neurologia, Gerardina Giordano, alle accuse di aver pronunciato frasi razziste nei confronti di Karem Kevin, ricoverato nel suo reparto, come da noi riportato nell'articolo apparso il 27 dicembre scorso sul nostro giornale a firma Patrizia Bove.


Con un fax, firmato da lei e da quattro colleghi che testimonierebbero a suo favore, la signora dichiara di «non aver mai pronunciato frasi ingiuriose a sfondo razzista nei confronti del signor Karem Kevin. Dichiara inoltre che in data 7.12.13, ha, in prima persona, provveduto alla sostituzione del materasso e, fino a tal momento, mai era stata fatta richiesta alla scrivente di tale sostituzione, nè tantomeno ci sono state liti cosidette "ennesime" con la sottoscritta. Queste sono le cose che avrei potuto dire alla sua collaboratrice la quale, ignorandomi, mi ha negato il diritto di difesa nello stesso articolo e ha accostato ingiustamente il mio nome al titolo in oggetto. Per tale motivo la scrivente, a difesa della propria dignità e reputazione, chiede alla SV che sia pubblicata la replica de quo».

*****

Noi pubblichiamo volentieri la sua richiesta. Ne ha diritto. Come direttore responsabile della testata le dico che l'articolo è stato pubblicato dopo aver avuto dichiarazioni sia registrate in audio che scritte dal signor Karem Kevin, che ovviamente conserviamo con cura. Inoltre la segnalazione di questi disservizi ci era pervenuta da nostri lettori ben identificati e a me noti personalmente.

Gigi Di Mauro

 

 

 

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca