fbpx

Nella tarda serata di ieri una Seat Ibiza grigia, guidata da un uomo in stato di ebbrezza, ha impattato violentemente due auto che viaggiavano nella corsia opposta

di Valerio D'Amico

Pauroso incidente nella tarda serata di ieri in via Atzori a Nocera Inferiore. Una Seat Ibiza grigia, proveniente dall’uscita del casello autostradale, si è scontrata, in rapida successione, una Citroen C3 grigio metallizzata, guidata da una giovane donna, e una Panda bianca appartenente al corpo di vigilanza ISO, che viaggiavano sulla corsia opposta.

Grosso spavento per gli autisti delle due automobili, usciti fortunatamente illesi dai rispettivi abitacoli. Secondo il racconto di alcuni testimoni, l’uomo al volante dell’autovettura incriminata, in evidente stato di ebbrezza, aveva cominciato a mostrare segni di instabilità già diverse centinaia di metri prima dello schianto ed era finito in due occasioni contro un marciapiede, forando così lo pneumatico anteriore destro. Una casualità che, con tutta probabilità, ha evitato danni peggiori agli sfortunati protagonisti della vicenda; è stata, infatti, proprio la gomma bucata a rallentare la corsa della Seat Ibiza che, nel momento in cui ha invaso la carreggiata opposta, è riuscita a schivare un primo veicolo che sopraggiungeva ma non ha evitato l’impatto prima con la fiancata sinistra della Citroen, poi quello frontale con la Panda. Sul posto sono giunte tre volanti dei carabinieri della compagnia di Nocera Inferiore, che hanno raccolto le testimonianze dei presenti e hanno svolto tutti i rilievi del caso. I militari hanno prontamente allertato un’autombulanza che ha condotto in ospedale lo scellerato autista, ancora non completamente cosciente di quanto accaduto.
Soltanto la buona sorte ha evitato che l’assenza di lucidità dell’uomo, culminata nel terribile schianto, non abbia provocato vittime o feriti gravi e che questa serata possa essere ricordata soltanto per i danni riportati dalle due automobili.