fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il 52enne salernitano trovato in possesso anche di 33mila euro per i quali non ha giustificato il possesso. È ai domiciliari in attesa del processo
la penna pistola sequestrataAveva in casa una penna-pistola con diverse munizioni calibro 22 e calibro 12, oltre a 33mila euro di cui non ha saputo spiegare l’origine il 52enne G.M., di Salerno, arrestato ieri dagli agenti della Polizia di Stato.

La scoperta a seguito di una perquisizione domiciliare, effettuata perché l’uomo era fortemente sospettato di essere in possesso illegalmente di armi.
La penna era stata realizzata con grande cura ed era in grado di assolvere al suo compito.
L’Autorità Giudiziaria, informata dell’avvenuto arresto, ha disposto che l’arrestato fosse sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca