fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

La donna ha colpito una connazionale di 29 anni con dei cocci di una bottiglia di vetro nei pressi dello stadio Arechi. Fermata dalla Polizia nell’ambito dei controlli anti prostituzione

Polizia genericaÈ stata arrestata dalla Polizia e successivamente condotta alla casa circondariale di Fuorni con l’accusa di tentato omicidio I.F., una donna nigeriana di 25 anni che nella scorsa notte ha colpito una connazionale 29enne con dei cocci di una bottiglia di birra nei pressi dello stadio Arechi.

Immediata la segnalazione al 112 e l’intervento degli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e soccorso pubblico della Questura di Salerno, nell’ambito dei predisposti servizi volti a contrastare il fenomeno della prostituzione.
Trasportata in ospedale dal personale medico del 118, la vittima, dopo le prime cure, è stata ricoverata in osservazione. 
La responsabile dell’aggressione, risultata irregolare sul territorio nazionale grazie ai rilievi foto segnaletici e dattiloscopici, ha riportato un taglio in una mano ed è stata medicata al pronto soccorso e dimessa con una prognosi di otto giorni.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca