fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Da anni la cittadina dell’Agro non vedeva un suo “figlio” indossare l’abito talare. La cerimonia presieduta da monsignor Giudice alle 19 nel piazzale della basilica di Materdomini

don Giuseppe VillaniErano anni che Nocera Superiore non dava un “suo” figlio alla Chiesa e proprio questo 2020 così martoriato vedrà un giovane della parrocchia di San Bartolomeo Apostolo di Pareti dire il suo “sì” alla chiamata del Signore.

Oggi, 8 settembre, alle 19, nel piazzale antistante la basilica di Materdomini, ci sarà l’ordinazione di don Giuseppe Villani, un ragazzo che finalmente realizza il suo sogno di sempre, quello di essere sacerdote, infatti fin da piccolo aveva manifestato questo desiderio. Molte sono le figure che lo hanno accompagnato in questo cammino, dalle nonne che in un certo senso gli hanno trasmesso la fede, a don Gaetano D’Acunzi, che lo ha  guidato negli anni del catechismo e lo ha edotto come ministrante, da don Roberto Farruggio  a don Andrea Amato che lo hanno seguito negli anni del seminario. Importante è stato anche il ruolo dei suoi genitori che mai lo hanno ostacolato e lo hanno sempre sostenuto. Per la  cerimonia saranno rispettate rigorosamente tutte le regole anti contagio Covid-19. La celebrazione sarà presieduta dal vescovo Giuseppe Giudice con la partecipazione dei seminaristi e dei sacerdoti della diocesi. La prima messa del novello sacerdote sarà celebrata nella chiesa di Pareti alle 19:30 di giovedì 10 settembre.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca