fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Un 27enne è stato posto ai domiciliari dalla Polizia su ordine del Gip del Tribunale cittadino. Numerosi gli episodi di violenza ai danni della genitrice accertati dagli inquirenti
figlio picchia madreViolenze, vessazioni e minacce nei confronti della madre per farsi consegnare il denaro necessario per l’acquisto della droga.

È questa la vita che A.L., 27 anni, di Salerno, faceva vivere ogni giorno alla madre. Questa veniva minacciata addirittura di morte con l’uso di coltelli da cucina e spesso era oggetto del lancio di vari utensili nei suoi confronti da parte del figlio.
L'ultima volta la signora non ce l'ha fatta più ed è fuggita di casa, denunciando tutto alla Polizia. Ora il 27enne è stato posto agli arresti domiciliari.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca