Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Sono 50 i posti previsti, e la scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 29 giugno. L'assessore Trotta: «Vogliamo dare modo ai ragazzi che versano in situazioni di disagio di partecipare ad attività ricreative e di gioco»

Sono stati programmati dal settore Politiche sociali i centri estivi in favore di 50 minori dai 6 ai 13 anni residenti nel Comune di Nocera Inferiore. Le attività si svolgeranno dal 2 luglio al 10 agosto, ed il servizio è previsto tra le attività del Piano di zona ambito S01_1.

Il primo cittadino dalla sua pagina Facebook: «Siamo tra i primi nella provincia di Salerno a dotarcene. Tanti gli utilizzi possibili. Li elencheremo nel corso della conferenza stampa nell’aula consiliare»


Si chiama SIT (Sistema Informatico Territoriale), ed è un sistema di digitalizzazione delle pratiche edilizie  e della relativa documentazione consultabile da studio o da casa direttamente on line, che si estende anche a numerosi dati geografici e di geolocalizzazione (strade, numeri civici, varchi carrabili). Nocera Inferiore sarà tra i primi comuni in provincia di Salerno a dotarsene.
«Servirà – scrive il sindaco Manlio Torquato in un post sulla sua pagina Facebook - agli uffici a connettersi tra loro, ma anche ai professionisti del settore (ad esempio a geometri, ingegneri, architetti, geologi) a lavorare da casa. E ancora alle imprese, ai cittadini per consultare la propria pratica di riferimento e la sua evoluzione. O agli stessi studenti delle nostre scuole che vogliano conoscere il territorio e interagire.
Domani giovedi 21 giugno alle 11 conferenza stampa di presentazione: «Spiegheremo cosa è e come si usa nell’Aula consiliare del palazzo municipale», annuncia il primo cittadino.

L’ impresa territoriale di Lucia Sessa lo promuove con un calendario ricco di eventi. Sabato 23 giugno in programma la visita di notte alla Reggia di Caserta

di Maddalena Esposito

Un territorio ricco di storia e cultura deve sapersi raccontare: questa è la sfida che ha raccolto Campania Coast to Coast, un agenzia di tour turistici salernitana. Tutto nasce dall'idea di Lucia Sessa, guida turistica accreditata della Regione Campania.

L'ispettore onorario ai beni culturali e noto storico ha consegnato al direttore del Risorgimento Nocerino l'intera collezione del suo periodico "La Cittanova". Vi scrisse anche Manlio Torquato

Un grande dono alla città di Nocera Inferiore. È quello che ha fatto ieri il professor Antonio Pecoraro, noto storico nocerino, copresidente del Comitato che promuove il referendum per la riunificazione delle due Nocera ed ispettore onorario ai beni culturali, consegnando al direttore del Risorgimento Nocerino, Gigi Di Mauro, l'intera collezione del suo periodico "La Cittanova".

Pubblichiamo integralmente il volantino presentato ieri nel corso del convegno tenutosi a Nocera Superiore, nella sala teatrale del convento di Santa Maria degli Angeli

cittaunica 0002L’Agro nocerino-sarnese, la nostra casa da tremila anni, ha bisogno di una guida. E chi se non la Grande Nocera può svolgere questo ruolo? Del resto, la nostra città lo ha sempre fatto! Riprendiamoci ciò che è sempre stato nostro! Riprendiamoci ciò che ci appartiene di diritto! Andando a votare per questo referendum avrai tra le mani la possibilità storica di dire: “Sì! Voglio contare di più!”.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
174
Articoli
6584
Visite agli articoli
8437872
« Giugno 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30