fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

In una riunione di Giunta fissata per oggi pomeriggio verrà decisa dalla Regione la posticipazione della data di inizio dell'anno scolastico insieme ad altre misure di prevenzione, a partire dagli screening obbligatori per docenti e personale scolastico

di Nello Vicidomini

In Campania l’anno scolastico partirà il 24 settembre, anziché il 14 settembre prossimo. È questa la decisione della Regione, frutto di una scelta condivisa con Comuni, sindacati scolastici e Protezione civile, poiché allo stato attuale non ci sono ancora le condizioni per permettere l’apertura in sicurezza delle scuole tra una settimana a causa dell'emergenza sanitaria.

L'arresto effettuato dalla Polizia ieri, dopo numerose segnalazioni di cittadini. L'uomo, un 36enne già conosciuto dalle Forze dell'Ordine, per il momento è ai domiciliari

Una volante della Polizia ad un posto di bloccoÈ stato arrestato mentre stava spacciando l'ennesima dose di eroina nel quartiere Fratte di Salerno D.M.S., 36enne di Salerno già noto alle forze dell'ordine. Ad ammanettarlo gli agenti della Squadra Mobile - Sezione Criminalità Diffusa - di Salerno, che stavano effettuando servizi di sorveglianza in zona dopo le numerose segnalazioni di cittadini circa l'attività di spaccio in corso.

Il piccolo corpo privo di vita è stato rinvenuto da un passante in via Roma. Non si esclude che fosse già morto quando è stato abbandonato avvolto in un lenzuolo. Indagano i carabinieri di Castel San Giorgio

di Redazione

Choc questo pomeriggio a Roccapiemonte, dove è stato ritrovato il cadavere di un neonato in una siepe di un condominio in via Roma. Il bimbo era avvolto in un lenzuolo con ancora il cordone ombelicale attaccato. A fare la tragica scoperta sarebbe stato un anziano che stava passeggiando intorno alle 18 nella centrale via della cittadina alle porte dell’Agro e che, dopo aver notato il lenzuolo occultato, ha immediatamente dato l’allarme.

Ritirata due giorni fa dall'Acer (L'Agenzia Campana per l'Edilizia Residenziale) la licenza per la costruzione di tre fabbricati popolari che sostituiranno i prefabbricati

Gli alloggi di MontevescovadoFinalmente ritirata da Acer (L'Agenzia Campana per l'Edilizia Residenziale) la licenza che permetterà la costruzione, a Montevescovado, di tre fabbricati con relative opere di sistemazione delle aree esterne nell’ambito del programma straordinario di edilizia agevolata convenzionata.

L'elenco completo disponibile sull'albo pretorio online del Comune. Solo 237 le domande pervenute a fronte dei 380 nominativi necessari. Sono stati integrati con un sorteggio elettronicoun momento della nomina degli scrutatori

Perde fascino il ruolo di scrutatore a Nocera Inferiore. Stamani, nell'aula consiliare, sono state esaminate le domande pervenute nei termini per l'impegno elettorale del 20 e 21 settembre.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca