Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il primo cittadino ringrazia le Forze dell’Ordine per il loro operato, ma rinnova la richiesta al comando provinciale dell’Arma ed al questore di Salerno di rafforzare gli organici nella sua città

Respira Nocera Inferiore dopo la cattura, avvenuta ieri sera ad opera degli uomini del locale commissariato, diretti dal dottor Luigi Amato, di Luca Criscuolo, il 27enne nocerino che, con una pistola che pare sia del padre, ha terrorizzato per tre giorni le città di Cava de’ Tirreni, Nocera Inferiore, Pagani e Sarno, ferendo gravemente a Cava una 21enne e ieri sera a Nocera Inferiore un 66enne nocerino colpevole solo di star seduto al bar Roma.

Sono 940 genitrici preoccupate quelle che scrivono al primo cittadino per chiedere più garanzie per i propri figli. Ne pubblichiamo integralmente l'appello

Caro sindaco,
approfittiamo della sua disponibilità per affrontare un tema quanto mai sentito e discusso in città in questi giorni. Il diritto alla sicurezza rappresenta uno dei fondamentali principi di cittadinanza ed è condizione preliminare per garantire convivenza civile, qualità della vita di una comunità e sviluppo del territorio. Quando si affronta il tema della sicurezza dei cittadini è necessario prendere atto della sua complessità ed evitare semplificazioni. I fatti di criminalità che stanno accadendo in questi giorni non vanno sottovalutati.

I carabinieri del Nucleo Antisofisticazione scovano e mettono sotto chiave a Cicerale un impianto di incenerimento per carcasse animali igienicamente pericoloso

Incenerivano carcasse animali in barba a molte norme igieniche: scoperto e sequestrato dagli uomini del Nas di Salerno, che hanno operato con la collaborazione di medici veterinari della Regione Campania e dell’ASL di Salerno un impianto di cremazione non a norma.

Il riconoscimento sarà attribuito al giornalista di Raisport nato e cresciuto nella nostra città in occasione dei 40 anni della promozione in B della Nocerina

di Gigi Di Mauro

Diventa finalmente realtà la cittadinanza onoraria al giornalista di Raisport Fabrizio Failla. Il Risorgimento Nocerino lo aveva preannunciato quasi cinque anni fa, nell'articolo che potete leggere qui: Cittadinanza onoraria per Fabrizio Failla
Il 9 giugno, in occasione dei 40 anni dalla storica promozione in B della Nocerina, ci sarà una manifestazione in cui saranno presenti (tranne Garlini) quei giocatori che fecero realizzare un sogno alla città di Nocera Inferiore. In quella giornata, sarà concessa a Fabrizio Failla la cittadinanza onoraria che il sindaco Manlio Torquato aveva in animo di concedergli fin dal 2013.

Aveva seminato il terrore nel pomeriggio in città: un uomo gambizzato al bar Roma, in via Garibaldi, un negozio trasformato in un tiro a segno e colpi anche a Santa Chiara

Sarebbe stato catturato pochi minuti fa dagli agenti del commissariato di Polizia di Nocera Inferiore, guidati dal vicequestore Luigi Amato, l'uomo che in questi giorni ha seminato il terrore in mezzo Agro sparando a caso su bersagli assolutamente innocenti. È di Nocera Inferiore e si chiama L.C.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
174
Articoli
6568
Visite agli articoli
8397174
« Giugno 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30