fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Il sindaco Manlio Torquato ha annunciato i nuovi contagi in città relativi ad uno screening effettuato nei giorni scorsi. Sono tutti in buone condizioni. Il primo cittadino invita alla prudenza, senza allarmismi

di Redazione

Sono in totale sette i casi positivi al Covid-19 a Nocera Inferiore, dopo quelli comunicati dall’ASL questa mattina. Riscontrati tra cittadini che erano già in isolamento in attesa dell'esito del tampone, sono tutti riconducibili a due nuclei familiari. Tra questi, due sarebbero rientrati dalla Grecia di recente, mentre quattro sarebbero contatti di un caso emerso qualche giorno fa.

Padre di quattro figlie, dopo una malattia che lo ha di recente colpito ieri sera si è addormentato col sorriso sulle labbra ed in punta di piedi se n'è andato
di Anna Panariti

Vincenzo Pepe, per tutti "Enzo Sport"È venuto a mancare Enzo Pepe, il titolare del primo negozio di articoli sportivi di Nocera Inferiore, sito a via Canale. Per tutti, dall'inizio della sua attività, Enzo Pepe è diventato "Enzo Sport".

Dopo la morte del suo ultimo cockerino non aveva adottato altri cagnolini preoccupato per la sua età avanzata. Il cordoglio del sindaco e di Gianna Senatore

di Anna Panariti

Alfredo FarinaAveva 93 anni Alfredo Farina, ex dipendente comunale e uomo vitale ed energico con la passione per i "pelosi", attento alle loro esigenze e tenace nella lotta per garantire il diritto alle cure e ad una "casa" per loro.

Oltre 100 imprese turistiche e della ristorazione controllate dai militari dell'Arma in Cilento insieme agli ispettori del lavoro. Oltre 25mila euro di sanzioni
I controlli dei carabinieri sui lavoratori cilentaniOltre 100 imprese controllate e sanzioni per oltre 25mila euro. È il bilancio di un'operazione messa a segno nella settimana di Ferragosto dal Nucleo Carabinieri per la Tutela del Lavoro del Comando provinciale di Salerno unitamente a personale dell'Ispettorato Territoriale del Lavoro.

Ordinanza del sindaco Manlio Torquato per ribadire il divieto dopo i preoccupanti rilievi di Arpa Campania sulla qualità dei corsi d'acqua e degli scarichi che vi affluiscono
fiume scfNovanta giorni di tempo: sono quelli assegnati dal Comune alla Gori per far rientrare nella norma i livelli di inquinamento degli scarichi che finiscono nella Cavaiola, nel Solofrana e nell'Alveo comune nocerino.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca