fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

L’inchiesta dei giornalisti Gerardo Adinolfi (Repubblica) e Stefano Taglione (Il Tirreno) dal 27 novembre in libreria e negli store online anche in versione eBook. Sarà presentata sabato 28 novembre nella Sala consiliare, alle 18 alla presenza del sindaco Manlio Torquato

"Se non si abita a Napoli o Salerno, in Campania, è meglio non lasciare a casa l'automobile", scrivono i giornalisti Gerardo Adinolfi (nella foto) di "La Repubblica" e Stefano Taglione  de "Il Tirreno" nel libro inchiesta "Ci scusiamo per il disagio. Pendolari, treni e odissee tutte italiane" (Round Robin) che sarà presentato sabato 28 novembre, alle 18, nella Sala consiliare del Comune di Nocera Inferiore.

Sarà operativo con trenta caschi rossi in servizio permanente. Agostino Odierna, presidente associazione "Mattiucci": «Un obiettivo istituzionale importante»

La nuova caserma dei Vigili del fuoco

Tutto pronto a Sarno per dare il via all'attività del distaccamento dei Vigili del fuoco a Sarno. Il giorno 22 ottobre scorso, infatti, l’ Agenzia Regionale Campana Difesa Suolo ha consegnato i locali della caserma verde del Centro regionale di Protezione Civile di Sarno al comandante provinciale dei Vigili del fuoco di Salerno, ingegner Emanuele Franculli.

L’incontro-dibattito ha messo in luce evidenti difficoltà strutturali e territoriali che ne impediscono il naturale sviluppo. I tre sindaci della macroarea compresa tra Nocera Inferiore e Cava de’ Tirreni hanno risposto a quesiti di natura tecnica

di Carmine Vitale

Si è tenuto ieri, presso l’aula consiliare di Nocera Inferiore, l’incontro-dibattito “La mobilità sull’asse Cava-Nocera inferiore: un problema da risolvere o una risorsa da gestire?”, ideato ed organizzato dall’associazione nocerina Polis SA. Ospiti della serata sono stati: il sindaco di Nocera Inferiore Manlio Torquato, il primo cittadino di Nocera Superiore Giovanni Maria Cuofano e Vincenzo Servalli, sindaco di Cava de’ Tirreni.

Si è svolto ieri a Nocera Inferiore, presso il convento di Sant'Antonio, e ha visto la partecipazione di esperti che hanno tracciato un quadro tutt'altro che rassicurante sull'inquinamento delle falde acquifere nocerine e del territorio

di Francesca Fasolino

Si è tenuto ieri, presso il convento di Sant’Antonio a Nocera Inferiore, il convegno pre-marcia contro l’inquinamento. Tanti gli esperti che hanno partecipato e che hanno esposto i problemi relativi all’inquinamento dei torrenti Cavaiola e Solofrana. A moderare l’incontro è stato Emiddio Ventre, presidente del comitato No Vasche, impegnato da tempo, insieme ad altre associazioni, nella lotta per la tutela dell’ambiente e dei cittadini.

L'istituto Poligiagnostico D’Agosto e Marino ripropone la sua iniziativa, che quest'anno avrà il patrocinio del Comune di Nocera Inferiore, dell'Assostampa Campania Valle del Sarno ed il supporto del Risorgimento Nocerino

Anche quest’anno l’Istituto Polidiagnostico D’Agosto e Marino propone ai giovani momenti di riflessione sull’importanza della prevenzione. E’ stata indetta, infatti, l’iniziativa "Salute, tra prevenzione e benessere” diretta a tutte le scuole medie di Nocera Inferiore.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca