fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Due volontari si prendono cura dell'intera zona dal momento che nessuno se ne occupa. «I cittadini devono essere consapevoli dei propri errori e il sindaco deve sapere cosa ci aspetta ogni giorno»

di Edda Maiorino

"È vietato abbandonare rifiuti per strada. I trasgressori saranno sanzionati con multe da 500€". Sono queste le parole, ben incorniciate all'interno di una tabella situata ai piedi di Montalbino, che invitano i cittadini a rispettare l'ambiente e a non occupare il suolo pubblico con materiale di rifiuto.

Terminati i lavori di ripristino delle condizioni di reflusso delle acque effettuati a cura dell'Ente. Stamani il sopralluogo per verificarne la regolarità

Tornano in sicurezza le zone coperte dell’alveo Cavaiola e di quello nocerino, dopo i lavori svolti dal Comune per un importo complessivo di 142mila euro ottenuti dall’Ente grazie ad un finanziamento appositamente chiesto alla Regione Campania dalla Giunta comunale guidata da Manlio Torquato.

Domani, 4 febbraio, un convegno ad Angri promosso dal Rotary con il patrocinio dell'Ami, dell'Ordine degli avvocati di Nocera Inferiore e dell'Unicef

di Anna Santonicola

Si terrà domani venerdì 4 febbraio alle ore 17:00 il convegno di studio "Minori vittime di violenza assistita" presso il teatro chiesa Santa Maria di Costantinopoli, ad Angri.
L'evento, promosso dal Rotary Club di Scafati-Angri e moderato dal consigliere segretario avvocato Errico Santonicola, è stato realizzato in collaborazione con l'AMI - sezione Agro Nocerino Sarnese - e con il patrocinio dell'Ordine degli avvocati di Nocera Inferiore e dell'Unicef.

Cresce il fenomeno davanti ai supermercati. Per provare a comprendere abbiamo  parlato con i protagonisti di questo fenomeno: per lo più stranieri, ma non solo

di Antonio Genovese

Nonostante l'accattonaggio sia da tempo reato aumentano le persone che elemosinano, sopratutto davanti ai supermercati. Abbiamo parlato con commesse, proprietari di centri commerciali e clochard; un mondo eterogeneo con tanti punti di vista diversi. C'è chi li giustifica, come una cassiera a Nocera Superiore affermando: «E' gente povera e in difficoltà» e chi, come il proprietario di un magazzino a Castel San Giorgio, risponde con  la sua politica: «Quando trovo qualcuno ad elemosinare chiamo le forze dell'ordine, tolleranza zero, disturbano i clienti».

Il comandante Giuseppe Contaldi e sei agenti provvedono a smantellare un insediamento individuato nei giorni scorsi. Soddisfazione del sindaco, Manlio Torquato

E' lotta senza quartiere agli insediamenti abusivi dei Rom a Nocera Inferiore. Eseguento direttive del sindaco, Manlio Torquato, e della sua amministrazione, in mattinata, il comandante della Polizia locale Giuseppe Contaldi, affiancato da sei agenti, si è recato alle spalle del campo sportivo san Francesco, dove è stato appunto individuato un campo Rom.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca