fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Grande successo per l’iniziativa “Un thè in rosa”, opportunità di riflessione per rimarcare le conquiste femminili ma anche i problemi irrisolti, come la difficoltà di conciliare famiglia e lavoro

di Virginia Vicidomini

Partecipazione e riflessione: queste le parole chiave per descrivere “Un thè in rosa”, incontro tenutosi ieri presso la biblioteca comunale di Nocera Inferiore, organizzato dal team dello Sportello Donna, sorto durante l’amministrazione Torquato, e dal CIF, Centro Italiano Femminile.

Il Comune, forte del consenso della Regione, ribadisce la soppressione dell’istituto a partire dal prossimo anno. Previsto trasferimento degli alunni nella vicina scuola di San Mauro

di Danila Sarno

Il 3 febbraio la Giunta comunale di Nocera Inferiore ha confermato la soppressione del plesso scolastico sant’Anna di Fiano a partire dall’anno didattico 2016/2017. Per ridurre al minimo i disagi, è stato previsto il trasferimento degli alunni dell’istituto nel vicino edificio scolastico di San Mauro o, su richiesta delle famiglie, in altri plessi del territorio.

Si sfoga con il Risorgimento Nocerino l'uomo che per coprire la mamma ottantaquattrenne ricoverata in ortopedia eè dovuto ricorrere al proprio giubbino ed a quello della stessa genitrice

di Anna Vittoria Fattore

Non sempre i social network sono la culla dell'ignoranza e dell'esibizionismo, a volte sono un buon mezzo di comunicazione e propaganda. È stato proprio grazie ad uno di questi social, Facebook, che Antonio Donnarumma, un uomo di 53 anni, è riuscito a dar voce al suo malcontento nei riguardi della sanità. L'altro ieri, 6 marzo, sua madre è stata ricoverata all'ospedale Umberto I di Nocera Inferiore in ortopedia, a causa di una brutta caduta. L'accoglienza non è stata delle migliori, il personale era molto indaffarato e, a detta del signor Donnarumma, un sorriso non avrebbe fatto male.

L’incontro, rivolto ai commercialisti, agli esperti contabili e agli imprenditori, è in programma, a partire dalle 14:30, a Nocera Superiore

L’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Nocera Inferiore ha organizzato per il prossimo 16 marzo un seminario per approfondire il tema “Recupero stragiudiziale e cessione del credito. Strumenti di tutela e gestione del credito: analisi dei benefici, profili civilistici e fiscali”. L’incontro, rivolto ai commercialisti, agli esperti contabili e agli imprenditori, è in programma, a partire dalle 14:30, all’Hotel Villa Albani di Nocera Superiore. L’evento, accreditato ai fini della formazione continua dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, è patrocinato da Confindustria Salerno.

Un atto vandalico ha messo a repentaglio la vita dei passeggeri del convoglio colpito. Due finestrini rotti e tanta paura. Indaga la Polizia ferroviaria

di Anna Califano

Panico e tragedia sfiorata ieri sera nel tratto ferroviario tra Pagani e Nocera Inferiore. Dei vandali hanno lanciato pietre contro un convoglio ferroviario, il treno 21287 proveniente da Napoli e diretto a Salerno.
Il fatto è successo alle 19:38: all'improvviso una sorta di esplosione ha fatto sobbalzare dai sedili i pochi passeggeri ed una ragazza nocerina di 20 anni, F. C., proteggendosi istintivamente il volto, è stata colpita dalle scaglie di vetro e dalla stessa pietra lanciata, subendo, come poi è stato verificato in ospedale, una lussazione alla mano sinistra.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca