fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Un convegno tenuto sabato scorso e moderato dal giornalista Davide Speranza sempra aver fatto trovare un punto di incontro tra amministrazione e sostenitori dell'ormai pluriennale progetto

Sembra possa essere finalmente la volta buona per il decollo della "Casa della Musica" a Roccapiemonte. E' questa la risultanza del convegno - moderato dal giornalista de "La Città" Davide Speranza - tenuto sabato pomeriggio a Palazzo Marciani nell'ambito de "I Colori della Musica", la manifestazione organizzata dall'associazione "I tre castelli" con la collaborazione dell'Uisp e giunta alla sua quinta edizione.

Il Campania ECO Festival ha donato al Comune di Nocera Inferiore la segnaletica per l’isola ecologica, attiva dal 2010 ma fino ad oggi non ben localizzata dai cittadini

Il Campania ECO Festival dona al Comune di Nocera Inferiore 10 segnaletiche per raggiungere facilmente l’isola ecologica di Fosso Imperatore.
Le indicazioni, una volta installate, serviranno quotidianamente a qualsiasi utente che voglia dirigersi alla struttura di Fosso Imperatore attiva dal 2010 ma che fino ad oggi non era ancora ben localizzata.

L'evento, promosso dal Campania ECO Festival, unirà la zona collinare del parco del castello Fienga alla zona pedemontana di Montalbino, le due grandi aree verdi nocerine

Una passeggiata che attraversi e congiunga le due aree verdi nocerine: la collina del parco del castello Fienga e la zona pedemontana di Montalbino. E' stata organizzata in occasione della sesta edizione del Campania ECO Festival, in collaborazione con l’associazione Montagna Amica, e si terrà domenica 5 giugno a partire dalle ore 9, con partenza da largo sant'Antonio.

La vicenda, finita fortunatamente a lieto fine, ha visto come protagonista un meticcio di circa 2 anni caduto nelle acque dell’Alveo Comune Nocerino

di Enrica Granato

Un meticcio di circa 2 anni è stato protagonista, ieri, di un intervento dei Vigili del fuoco del distaccamento di Nocera Inferiore che ha coinvolto emotivamente loro e quanti hanno assistito trepidanti al recupero.

Si chiama Antonietta, e passa le sue giornate a conversare e scherzare con i corridori. Tutti la adorano e come lei stessa dice "Pure 'e pret' ra' via me vonno bene"

di Edda Maiorino

È diventata la beniamina dei corridori del percorso della salute: ormai chiunque frequenti quel luogo la conosce. Lei è Antonietta, ha 84 anni e vive da sempre su Montalbino. Sarà sicuramente capitato agli amanti della corsa o di una semplice passeggiata all'aria aperta di vedere questa simpatica vecchietta, col volto segnato dalle rughe, ma sempre col sorriso stampato pronto a coinvolgere tutti.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca