fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Nella piazza dove una recente ordinanza sindacale ha vietato la musica ai locali non autorizzati e comunque ha messo il vincolo che cessi a mezzanotte, resta anche il problema delle fiumane di ragazzini che la occupano con palloni, bici e monopattini

di Francesca Fasolino

Scostumatezza e mancanza di rispetto: questa la denuncia che parte da piazza del Corso di Nocera Inferiore,  dove continuano a persistere i problemi relativi ai ragazzi che invadono lo spazio pubblico. Apprezzata e frequentata fin dalla sua inaugurazione, il suo piccolo spazio verde accoglie ogni giorno tantissimi cittadini. In particolare, con l'arrivo dell'estate, sono sempre di più le persone che cercano un pò di sollievo dal caldo afoso intrattenendosi sulle panchine anche fino a tarda serata. La piazza però è invasa anche da ragazzi che, puntualmente e ormai da tempo, vengono richiamati per i loro comportamenti: biciclette che sfrecciano troppo velocemente, palloni che, tirati con grande violenza contro le pareti della chiesa di San Matteo, rischiano spesso di colpire le persone che passeggiano e gli altri bambini che giocano tranquilli.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
180
Articoli
8045
Visite agli articoli
11007614
« Luglio 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31