fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Confermato il divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio, nasce una piattaforma nazionale per facilitare la campagna vaccinale

giuseppe conte premierIl Consiglio dei Ministri riunitosi ieri alle ore 21:55 ha disposto la proroga fino al 30 aprile 2021 dello stato di emergenza dichiarato in conseguenza della dichiarazione di “emergenza di sanità pubblica di rilevanza internazionale” da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Uno è già deceduto, l'altro lotta con la morte. I due pelosetti si erano conquistati la simpatia, carezze e cure dei clienti e degli stessi dipendenti del supermercato
di Anna Panariti
Tragedia a quattro zampe a Nocera Inferiore. Un gattino morto ed uno in fin di vita, quasi certamente avvelenati. È accaduto in via Napoli, nel parcheggio del supermercato Eurospin, dove da qualche tempo i due gattini sostavano e ricevevano abitualmente carezze e cibo da chi si recava al supermercato o passava da lì.

8 o 16 ore settimanali di impegno per 300 dei 450 cittadini che usufruiscono del beneficio. Saranno i servizi sociali a decidere dove destinare i singoli secondo le capacità rilevate
Questa mattina, nell’aula consiliare del Comune di Nocera Inferiore, si è tenuta una riunione operativa presieduta dal responsabile dell’Ufficio di Piano, Renato Sampogna.

In tutta Italia i ristoranti aderenti a TNI riapriranno dalle 20 alle 22 con una cena simulata di protesta contro il governo al grido “social”: #ioaproinsicurezza

ristoranteSi terrà il prossimo 15 gennaio, in tutte le città italiane che hanno aderito, l’iniziativa promossa dal collettivo di imprenditori TNI- Tutela Nazionale Imprese, rappresentante quarantamila aziende del mondo della cosiddetta Horeca, ovvero bar, ristoranti e alberghi con l’obiettivo di protestare contro la persistente chiusura dei locali dalle 18 in poi imposta dal governo e rispondere alle aperture fuori legge degli imprenditori del movimento #ioapro.

Il sisma ha raggiunto una magnitudo di 2.4 della scala Richter e si è sentito alle 12:37. Il sindaco Antonio Rescigno: «Nessun danno e situazione sotto controllo»
Un terremoto di magnitudo 2.4 della scala Richter è stato registrato a Bracigliano oggi alle 12:37. L'Istituto di vulcanologia ha rilevato che la scossa è avvenuta a una profondità di circa 6 km.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca