Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

 

È stata aperta, in via Napoli, una casa per il variegato panorama delle aggregazioni laicali della diocesi. Il vescovo: «Ognuno deve sentirsi parte di un grande mosaico»

di Virginia Vicidomini

Ieri sera inaugurata una casa comune per le aggregazioni laicali che operano nella diocesi di Nocera Inferiore-Sarno: “Iuvenescit Ecclesia”. La struttura ha sede in via Napoli 160, e accoglierà gli uffici di tantissime realtà che arricchiscono la vita della chiesa: aggregazioni, associazioni, movimenti.

Sarà possibile ottenerla solo prenotandosi telefonicamente o di persona presso l'ufficio anagrafe di via Pittoni. Tanti i servizi annessi al nuovo documento di identificazione

Attiva anche al Comune di Pagani la C.I.E., ovvero la Carta di Identità Elettronica. Prosegue con l’ingresso anche del comune Alfonsiano il percorso del Ministero dell’Interno che, entro il 2018, doterà tutti i comuni d’Italia di questo servizio, contemporaneamente all’avvio dell’Anpr, ovvero l’anagrafe unica nazionale, in forza della quale ogni cittadino italiano potrà richiedere qualsiasi tipo di certificato in qualsiasi posto d’Italia si trovi.

Girovagando sull'applicazione Google Maps è possibile notare la presenza di un bizzarro locale allo stesso indirizzo del nosocomio. Ma esiste davvero?

di Nello Vicidomini

“Il curioso caso”, direbbe qualcuno. Questa volta però non si tratta di Benjamin Button, ma di Nocera Inferiore. Attraverso il servizio di visualizzazione di carte geografiche del colosso  americano, non pochi si sono accorti di qualcosa di strano: soffermandosi su viale San Francesco accade qualcosa di incredibile. 

Il cane, trovato tra gli spasmi da una donna che si era recata nel luogo di culto, è spirato a causa di un vergognoso scaricabarile tra le autorità e l'Asl metelliana

di Enrica Granato

In agonia aspettando i soccorsi. È questo il resoconto di una mattinata infernale che ha visto come protagonista una femmina di segugio, in preda alle convulsioni, che per ore ha atteso sull’asfalto di essere notata prima ed aiutata poi.

Programmata per il 19 novembre, scopo è quello di mettere a dimora, con l'aiuto di tutti i cittadini, migliaia di alberi nella città di Sant'Alfonso

Riceviamo e volentieri pubblichiamo il seguente comunicato:

"Il gruppo di Cittadinanza Attiva “Pagani in Movimento” ha presentato in data 16 ottobre un'istanza protocollata all'amministrazione di Pagani, invitandola ad aderire all'iniziativa “Piantiamo alberi per far rinascere la vita” che si svolgerà domenica 19 novembre e quella successiva in caso di maltempo.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino